Stagione 2016-2017  SEARCH     
U14 ABA UNA SETTIMANA A BORMIOUltimi giorni prima delle finali nazionalilunedì 07 luglio 2014

Una settimana al via. Dopo 10 mesi e mezzo di lavoro in palestra da quell'ormai lontanissImo nella memoria 25 di agosto, gli u14 ABA sono arrivati finalmente all'ultimo atto della stagione. Annata cominciata in montagna, terminerà in montagna: ancora una settimana infatti di "rifinitura" e poi domenica 13, partenza per Bormio per le Finali Nazionali di categoria con primo impegno intorno alle 18 con Avellino.

Pur nell'attuale assenza di informazioni ufficiali, la struttura delle Finali dovrebbe ricalcare quella già vissuta dai ragazzi dell'annata 98: ABA avrà in girone dunque i già citati campioni della Campania, quindi Ragusa, AD Trieste e Altogarda Trento. 4 partite in 5 giorni per terminare il primo girone all'italiana, poi le prime due accederanno alla parte alta del tabellone (finali 1/8 posto), le altre in quella bassa. Da lì scontri diretti per arrivare a stabilire la classifica finale, dal ventesimo posto al titolo di Campione d'Italia

"Abbiamo lavorato con intensità dalla fine del Campionato, alternando momenti di intenso lavoro atletico, fondamentali e studio per gli esami nella prima parte. Adesso ci stiamo concentrando più sugli aspetti tecnico tattici che ci hanno portato fino a qui e che stiamo cercando di affinare, mantendo più alta possibile la velocità di esecuzione" dice coach Giudici. " E' comunque un premio ed un grande risultato quello ottenuto; a Bormio ci proporremo un obiettivo alla volta: passare fra le prime 8 d'Italia e poi penseremo partita dopo partita all'obiettivo da raggiungere. La cosa che mi auguro è che sapremo portare in alta montagna l'entusiasmo e la serenità che fino ad oggi hanno contraddistinto i nostri allenamenti e le nostre partite"

A Bormio, con 7 partite in 8 giorni, vivremo, concentrata in una settimana, tutta un'annata: cresceremo, caleremo, avremo momenti positivi ed altri negativi. Avrà cammino più facile la squadra che all'interno di ogni partita saprà mostrare le proprie forze, nascondere le proprie debolezze ( perchè, come tutti, ne abbiamo..eccome..) ma soprattutto rialzarsi con coraggio dalle inevitabili cadute che ci saranno.

Mai come dal 13 al 20 ci sarà bisogno di una SQUADRA per arrivare alla fine, di una SQUADRA in cui ciascuno crede in se stesso perché crede nei compagni di fianco a lui

Mai come dal 13 al 20 la forza del branco sarà il lupo e la forza del lupo sarà il branco..
Matteo Losco
Copyright 2012 - Legnano Basket