Stagione 2016-2017  SEARCH     
Filtra:            Calendario Mensile   Calendario Settimanale
lun 24 apr 19:30
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
ABA0
Treviso Basket0
lun 24 apr 21:30
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket0
Campus Varese0
U20
mer 26 apr 19:00
Palestra
Liceo Scientifico - Via Pastrengo 34 - MAGENTA (MI)
Pall. Magenta0
Legnano Basket0
gio 27 apr 20:15
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket0
Corsico0
sab 29 apr 00:00
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket0
Sport Promotion Milano0
sab 29 apr 14:30
Palestra
Via Repubblica, 6 - BOLLATE (MI)
Ardor Bollate0
Legnano Basket0
sab 29 apr 18:00
TWS Arena
Via per Legnano, 1 - CASTELLANZA (VA)
Legnano Basket Knights0
Roseto Sharks0
A2
dom 30 apr 11:00
Palestra Comunale
Via Sottocosta - GALLARATE (VA)
Ayers Rock Gallarate0
ABA0
dom 30 apr 11:00
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket0
Virtus Cornaredo0
dom 30 apr 16:30
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
ABA0
OFP Azzurra Trieste0
mar 02 mag 20:00
TWS Arena
Via per Legnano, 1 - CASTELLANZA (VA)
Legnano Basket Knights0
Roseto Sharks0
A2
mer 03 mag 19:45
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
ABA0
Seregno0
ven 05 mag 20:30
Palasport
P.zza Olimpia - ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE)
Roseto Sharks0
Legnano Basket Knights0
A2
sab 06 mag 18:30
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket0
Erba0
dom 07 mag 15:00
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket0
Gavirate0
lun 08 mag 20:15
Palestra "S. Antonino"
Via S. Antonino, 2/b - TREVISO (TV)
Treviso Basket0
ABA0
mar 09 mag 20:30
Polivante "Giordani"
Via Breda 1 - OME - BRESCIA (BS)
Basket OME0
Legnano Basket0
mer 10 mag 19:30
Palazzetto
"Spettacolo" - Largo degli Sportivi - CREMONA - (CREMONA)
Vanoli Cremona0
ABA0
mer 10 mag 20:00
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
ABA0
Inndes Vicenza0
sab 13 mag 15:00
C.S. ROBUR
Via Marzorati, 51 - VARESE (VA)
Robur et Fides Varese0
Legnano Basket0
GIOVANILI - U15 élite
U15 élite
FaseDataPartitaRis.Cr.
Giornata 1dom 28/10/2012 15:00Basket Sarezzo - Legnano Basket57-58
Palestra Scuole Medie 'La Pira' - Via Verdi, snc - SAREZZO (BS)
Prima di campionato e prima trasferta pedemontana per i U15 Elite.
Ad accoglierci la prima neve dell'anno ed una squadra avversaria che fisicamente era la prova vivente dell'evoluzione di generazioni passate vissute a contatto con la sana e dura montagna.
Per niente intimoriti dall'aspetto e dalla tecnica mostrata dagli avversari durante il riscaldamento, i nostri Knights hanno cominciato la partita in sordina rimanendo sotto di 3 punti per i primi minuti, fino a che una bomba da tre di Giunta ha fatto suonar la carica ai piccoli cavalieri.
I nosti "anderfiftin" hanno quindi preso confidenza con il campo e misure agli avversari che sono rimasti annichiliti dalle nostre continue ripartenze e transizioni. Forti di una buona preparazione atletica i nostri hanno continuato a muoversi bene sul campo creando le giuste geometrie di gioco e portando il risultato a nostro favore tanto da chiudere un primo quarto a più +2.
Nel secondo quarto i nostri ragazzi hanno giocato in scioltezza, con la forza del gruppo. Rasset sempre filtrante a raccogliere canestri e falli, Di Tullio fisico e fantasioso e Gardenghi "uomo" d'ordine e di riferimento in difesa, Gegra veloce e ficcante. L'inserimento di Gianotti in questa squadra ha poi permesso di dare quel valore aggiunto determinante per la vittoria che lo scorso anno ci è sfuggita più volte ad un passo dal traguardo.
Il terzo quarto è passato indolore con una sempre meritata supremazia dei rossi cavalierini che hanno controllato agevolmente gli avversari. Gli inserimenti di Porrati e Persico hanno poi aggiunto velocità all'azione e Agistri (l'unico che in quanto altezza poteva guardare negli occhi gli avversari) ha garantito una rocciosa difesa. Nell'ultimo quarto i nostri ragazzi, probabilmente consci di avere in mano la partita e con in campo una squadra avversaria priva di giganti, hanno lasciato troppo spazio ai Sarezzesi che da un meno 12 sono passati ad un meno 1.
L'ultimo minuto da dimenticare con ripetersi di canestri alternati ed errori sotto il tabellone e dalla lunetta che potevano causare una sconfitta immeritata. Gli ultimi 29 secondi (inguardabili) sono durati un secolo per percezione temporale... e saranno costati qualche anno di vita ad eventuali cardiopatici presenti in tribuna ma alla fine i nostri hanno portato a casa il risultato: 58 a 57 +1 ....come la fredda temperatura esterna.
La vittoria è stata dedicata dai ragazzi al grande assente della partita Marco "Leone" Lodini (in vacanza africana e in odore di diventare capitano) che, grande lottatore, avrebbe forse garantito un finale più tranquillo...
Ora tutti pronti per difendere il Palace dall'assalto della Seriana Basket Nembro...... Urka!! Nemb(r)o Kid!!!??!

Per Legnano: Gardenghi 13, Di Tullio 12, Rasset 11, Agistri 7, Barbieri 6, Giannotti 4, Giunta 3, Persico 2, Gegra, Porratti, Roseti, Zmiijalac
Giornata 2dom 11/11/2012 11:00Legnano Basket - Seriana Basket Nembro46-43
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
I giovani Cavalieri Under 15 di Gianni Nava vincono anche all'esordio casalingo e, come già era successo a Sarezzo, la vittoria contro i bergamaschi della Seriana di Nembro è arrivata sul filo di lana.
Gli ospiti, trascinati dal loro capitano Cortinovis (il migliore in campo), hanno iniziato meglio e hanno chiuso in vantaggio il primo quarto (7-10).
Nel secondo quarto Legnano ha reagito con determinazione e, grazie alla buona vena realizzativa dell'esordiente Premoli (alla fine 15 punti), ha recuperato e chiuso in vantaggio (25-23) il primo tempo.
Dopo l'intervallo Legnano ha avuto il suo momento migliore, dando la sensazione di avere in pugno la gara; alla fine del terzo periodo il tabellone ci confortava con il 37-29.
I ragazzi della Seriana, pero', non si davano per vinti; nella fase iniziale del quarto conclusivo, complici anche i molti errori di misura dei nostri, rosicchiavano pian piano tutto lo svantaggio e a due minuti dal termine riuscivano a portarsi addirittura in vantaggio (39-41).
Per fortuna, ad un passo dalla sirena, Legnano ritrovava un po' di ordine e riusciva a ribaltare ancora il risultato a suo favore, chiudendo con il successo per 46-43.

Partita a corrente alternata, non bellissima ma emozionante.
Domenica si va a Morbegno, in Valtellina, nobile terra famosa per i pizzoccheri, la bresaola e il buon vino: il programma agrituristico è già a punto.
Naturalmente (prima) speriamo anche di vedere una bella partita; le premesse ci sono tutte perchè anche i locali sono reduci da due vittorie.
Forza ragazzi!

Per Legnano: Premoli 15, Di Tullio 9, Rasset 6, Lodini 5, Giunta 4, Giannotti 4, Gardenghi 3, Agistri, Barbieri, Gegra, Porrati, Zmijalic
Giornata 3dom 18/11/2012 11:30Morbegno 70 - Legnano Basket69-47
Palasport - Piazza Aldo Moro - MORBEGNO (SO)
Partenza ore 8,30 da via Parma destinazione Morbegno in Valtellina
I ragazzi partono malissimo, imballati e probabilmente non abituati ad una trasferta così lunga, ad un freddo ed un'umidità che faceva piangere persino le vetrate della palestra, infatti dopo pochi minuti, grazie anche ai 10 P.ti di fila del n.12 Corti i ns. cavalieri sono già sotto 12-3 ed il Coach Nava è costretto, suo malgrado, a chiamare un time-out per rivedere l'assetto della squadra. Alla fine del primo quarto il tabellone dice 24-14 per i Morbegnesi.
Nel secondo quarto le cose non cambiano e i ns. avversari allungano sino al 48-30 alla prima sirena lunga.
Dopo l'intervallo cerchiamo di rientrare ma 2 bombe del n.23 Meraviglia spengono ogni illusione facendo chiudere il terzo quarto 61-41. Ultimo quarto equilibrato grazie anche alle ampie rotazioni di entrambe le squadre che fanno chiudere la partita sul punteggio finale di 69-47.
Partita senza storia, i ns. meritano ampiamente la vittoria. La speranza è che questa scoppola serva a far tornare i ragazzi con i piedi per terra ed a lavorare concentrati in palestra.
Il post partita in un agriturismo, organizzato da Mario Di Tullio, ha permesso ai ragazzi, coach e genitori di passare qulche momento di relax con bresaola, pizzoccheri, carne, formaggi e dolci a volontà il tutto annaffiato da vino rosso della casa.
Settima prossima si giocherà in casa con Segrate nella speranza di riprenderci almeno 2 dei 4 punti lasciati la stagione scorsa.

Per Legnano: Rasset 12, Premoli 7, Di Tullio 6, Porrati 5, Gegra 4, Lodini 4, Agistri 3, Giannotti 3, Roseti 2, Gardenghi 1, Persico, Zmijalac

Per Morbegno: Meraviglia 21, Corti 17, Gottari 13, Piccapietra 11, Gadola 2, Magni 2, Libera 2, Fazzini 1, Pezzini, Rossi
Giornata 4dom 25/11/2012 15:00Legnano Basket - Gamma Basket Segrate58-43
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Dopo la pesante sconfitta di Morbegno ci voleva un pronto riscatto e cosi' è stato; merito dei ragazzi e, un po', anche del calendario, visto che oggi i giovani Cavalieri dell'Under 15 di Nava ospitavano la Ferro Black Segrate.
Vittoria doveva essere e vittoria è stata, in virtù di una supremazia di gioco che, per almeno tre quarti di gara, è stata netta.
Legnano ha scaldato i motori nel primo quarto (16-11), prima di allungare con prepotenza nella parte centrale della gara.
Il secondo e il terzo quarto sono stati i migliori, praticamente simili nel punteggio (18-10 e 18-9 i due parziali), giocati con buona applicazione difensiva e impreziositi da qualche bella azione sia individuale che corale.
Gli ospiti hanno opposto una fiera resistenza ma al 30' la gara era pressoché segnata a favore dei biancorossi (52-30).
Nell'ultimo quarto Legnano ha dapprima tirato i remi in barca, quindi ha spento definitivamente anche il motore, raggranellando la miseria di 6 punti e consentendo a Segrate la soddisfazione di una parziale rimonta, meritata per l'impegno profuso fino all'ultimo pallone.
Partita tutto sommato piacevole, anche perché corretta e ben arbitrata dalla Sig.ra Bin di Bollate.
Domenica altro turno casalingo per i nostri ragazzi: al Palace di Via Parma arriva un cliente "da prendere con le molle", la Virtus Cornaredo.

Per Legnano: Premoli 12, Gardenghi 11, Rasset 9, Agistri 8, Di Tullio 6, Giannotti 6, Roseti 4, Giunta 2, Barbieri, Marenna, Persico, Porrati.
Giornata 5dom 02/12/2012 15:00Legnano Basket - Virtus Cornaredo64-54
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Al termine di una gara molto combattuta i giovani Knights di Gianni Nava superano anche l'ostacolo Virtus Cornaredo, consolidando la loro posizione nella parte alta della classifica.

Che non fosse una partita facile lo sospettavamo: gli ospiti sono apparsi molto decisi sin dalle prime battute di gioco e hanno approfittato di un avvio inguardabile di Legnano per raggranellare un vantaggio significativo (2-13 dopo 5 minuti); a questo punto Legnano ha cominciato a giocare “davvero”, difendendo attentamente e trovando anche con maggiore precisione la via del canestro, così da rientrare in partita già alla fine del primo periodo (12-14).

Nel secondo quarto Legnano ha fatto le cose migliori, gettando le basi della sua vittoria; la difesa ha continuato a chiudere tutti gli spazi agli avversari (efficacissimo in tal senso il piccolo Persico) e la fase offensiva ha trovato le prime prodezze balistiche di un Rasset in giornata di grazia (alla fine segnerà 19 punti con 2 bombe e 7/7 ai tiri liberi!); in sostanza, 15-4 il parziale del quarto e Legnano avanti 27-18 all'intervallo.

Per tutto il secondo tempo la Virtus Cornaredo ha rincorso invano la speranza di una rimonta, avvicinandosi però al suo obiettivo quando mancavano tre minuti alla sirena; Legnano infatti, nella fase centrale dell'ultimo quarto, dopo aver perso il coraggioso Marco Zmijalac per una distorsione al ginocchio, ha avuto un momento di black-out che ha consentito agli ospiti di farsi sotto pericolosamente (55-52).

A questo punto è uscito tutto l'orgoglio dei Cavalieri, con Di Tullio (11 punti) e un indomito Gardenghi (18, con 8 rimbalzi e ben 6 palle recuperate) che hanno suonato l'ultima carica per evitare che il finale diventasse una sofferenza.

E' stata una partita aspra e combattuta, come detto, ma la cosa più bella è poter sottolineare la correttezza e la sportività di tutti i giocatori in campo; complimenti ai ragazzi, che pure lottano e sudano, perchè da loro viene l'esempio migliore anche per gli adulti.

Per Legnano: Rasset 19, Gardenghi 18, Di Tullio 11, Agistri 4, Roseti 3, Gegra 2, Lodini 2, Persico 2, Zmijalac 2, Premoli 1, Barbieri, Giunta.
Giornata 6dom 09/12/2012 11:00Treviglio - Legnano Basket73-53
Palestra Comunale - (Gatti) - Via Rossini, 8 - TREVIGLIO (BG)
L’illusione che i ragazzi potessero continuare la loro serie positiva ripetendo la bella vittoria ottenuta a Treviglio nella scorsa stagione è durata soltanto fino all’intervallo.
Oggi invece, nel secondo tempo, Legnano si è spenta e la squadra di casa ha imposto la sua superiorità, come ben esprime il risultato finale.
Legnano, pur priva di due giocatori di peso come Gioele Giannotti e Marco Zmijalac (auguri ad entrambi per un pronto rientro) aveva cominciato discretamente, reggendo l’urto di avversari anche fisicamente più prestanti; alla fine del primo quarto Treviglio era avanti 18-16 e per buona parte del secondo periodo Legnano ha anche condotto di misura, prima di subire due bombe da tre che hanno riportato avanti i gialloblu locali poco prima dell’intervallo (37-31).
Poi, come detto, i ragazzi di Nava si sono dissolti; gli avversari hanno continuato a giocare un basket elementare ma efficace, fatto di buona circolazione di palla alla ricerca di tiri precisi dalla media e dalla lunga distanza, mentre i nostri hanno abdicato al gioco di squadra limitandosi più che altro a iniziative personali spesso infruttuose. E nel finale è venuta meno anche la determinazione in fase difensiva, che in questa stagione, almeno finora, è stata una delle qualità principali dei legnanesi.
Così Treviglio, che oltretutto è una squadra tra le più attrezzate dell’intero girone, ha vinto sul velluto.
Più della sconfitta in sé ha dunque inciso negativamente l’atteggiamento del gruppo; domenica prossima bisogna ritrovare lo spirito di squadra e reagire subito, perché in Via Parma arrivano le Forze Vive di Inzago, un’altra corazzata del girone Elite.
La trasferta trevigliese si è comunque conclusa bene: la sconfitta non ci ha tolto né l’appetito né il buonumore e in una Cascina agrituristica scovata dal solito Marco Di Tullio ci siamo subito rigenerati tutti quanti, ragazzi, coach e genitori.

Per Legnano: Di Tullio 13, Gardenghi 10, Rasset 9, Barbieri 6, Giunta 4, Premoli 3, Roseti 3, Gegra 2, Porrati 2, Lodini 1, Agistri e Persico.
Giornata 7dom 16/12/2012 15:00Legnano Basket - Forze Vive Inzago51-71
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Che le Forze Vive fossero un osso molto duro era risaputo: per farsene una ragione bastava guardare la classifica (Inzago seconda, a tutt'oggi con una sola sconfitta) e ricordare i precedenti della stagione scorsa.
Al cospetto di tanto avversario, purtroppo, i giovani Knights di Nava e Maldera hanno giocato una partita dai due volti e alla fine si sono arresi.
Legnano è entrata in campo troppo timorosa: dopo pochi minuti, sul 2-10, Nava ha dovuto chiamare un time-out e la squadra ha finalmente trovato il giusto assetto e la determinazione necessaria.
Due bombe consecutive di Giunta e Porrati hanno raddrizzato il punteggio e ridato animo ai ragazzi: il primo quarto è finito 14-16.
Nel secondo periodo i biancorossi hanno continuato a mettere pressione agli avversari e, nella parte centrale del quarto, sono anche passati momentaneamente in vantaggio.
A metà gara il tabellone luminoso (Legnano 34 - Inzago 37) lasciava spazio a qualche speranza.

Sin dall'inizio del secondo tempo, però, Inzago pigiava sull'acceleratore e si imponeva come una squadra di rango, mandando i nostri in apnea. La tenacia di Rasset non bastava a reggere l'urto degli ospiti biancoblù e Legnano alzava bandiera bianca finendo sotto di venti.
Sconfitta senza drammi, per carità, però è la seconda volta consecutiva (era già successo a Treviglio domenica scorsa) che la squadra si disunisce troppo nel secondo tempo.
Forza ragazzi, torniamo a crederci per quaranta minuti!

Per Legnano: Rasset 15, Giunta 7, Porrati 7, Premoli 7, Gardenghi 5, Roseti 5, Lodini 3, Di Tullio 2, Barbieri, Gegra e Marenna.
Giornata 8sab 22/12/2012 16:00Settimo Basket - Legnano Basket65-70
Palestra Scolastica - Via Pertini, 9 - SETTIMO MILANESE (MI)
C’é una bella vittoria sotto l’albero di Natale dei giovani Cavalieri Under 15, una vittoria che i ragazzi hanno fortemente voluto e che è molto importante sia per il morale sia per la loro classifica.
Reduci da due sconfitte consecutive, i ragazzi hanno affrontato la partita con il giusto atteggiamento e la concentrazione necessaria sin dai primi minuti di gioco; dall’altra parte c’era una squadra valida e altrettanto determinata e pertanto ne è scaturita una gara combattuta, corretta e incerta fino all’ultimo.
Legnano ha messo il naso avanti già in apertura, chiudendo sul 13-14 il primo quarto; nel secondo periodo il risultato è rimasto in bilico fino a quando, nei due minuti finali, i biancorossi hanno piazzato un mini-allungo che ha consentito loro di rientrare nello spogliatoio con sei punti di margine (29-35).
Il promettente vantaggio acquisito è stato custodito con grande tenacia per tutto il secondo tempo della partita, come un tesoretto prezioso a cui non si voleva rinunciare.
Settimo ha tentato con orgoglio e a più riprese di riagganciare il pareggio ma non ci è mai riuscita, perché oggi i nostri ragazzi non avevano alcuna intenzione di mollare e l’hanno dimostrato rispondendo colpo su colpo con impegno ammirevole.
Su tutti si sono distinti Di Tullio (tornato decisivo con i suoi 22 punti totali e due bombe provvidenziali nei momenti più delicati della gara) e Gardenghi, ammirevole per dinamismo e intensità agonistica (14 punti, 6 rimbalzi, 5 palle recuperate, 5 assist).
Ma il merito è stato ancora una volta del collettivo e, alla fine, è arrivata la sospirata vittoria, quasi a voler sintetizzare un 2012 che per i tutti i ragazzi di Nava e Maldera (oggi, per varie ragioni, mancavano Giannotti, Porrati e Roseti) è stato un anno di crescita, talvolta sofferta ma sempre costante.

Ricordiamo con piacere e per la soddisfazione dei ragazzi e dei tecnici l’ottimo girone di ritorno nella passata stagione Under 14, culminata con la risalita dal penultimo all’ottavo posto della classifica, la netta vittoria nel quadrangolare Intertoto di fine settembre, per arrivare a questo promettente inizio del campionato Under 15; grazie a 5 vittorie e 3 sconfitte, Legnano si trova oggi nel gruppetto delle terze in graduatoria, con 10 punti, dietro all’imbattuta Gussago (16) e ad Inzago (12).
Questi ricordi e la bella vittoria del pomeriggio hanno reso ancor più piacevole la serata e la cena degli Auguri di tutto il gruppo; gli Auguri di Buon Natale e Buon Anno, naturalmente, sono estesi a tutti.

Per Legnano: Di Tullio 22, Gardenghi 14, Rasset 11, Premoli 7, Gegra 4, Lodini 4, Persico 4, Zmijalac 4, Agistri, Barbieri, Giunta, Marenna.
Giornata 9dom 13/01/2013 11:00Legnano Basket - US Gussago43-61
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Cominciamo l'anno nuovo con una bella notizia: oggi è tornato in panchina (per ora soltanto a sostenere i compagni) anche Gioele Giannotti che in settimana, dopo aver vinto la sua partita contro una bella polmonite durata più di un 1 mese, era anche tornato ad allenarsi.

E veniamo alla gara, che ha visto i bresciani di Gussago uscire vittoriosi dal PalaKnights e confermare il loro primato solitario e la loro imbattibilità.
Al cospetto di questi avversari, che sul piano fisico e atletico erano nettamente superiori, i Cavalieri di Gianni Nava non hanno però sfigurato. Infatti, la differenza tra le due squadre si è vista per intero solo nel primo quarto, che i Cavalieri hanno affrontato con troppo timore riverenziale finendo sotto pesantemente (7-25).

Da lì in poi Legnano ha preso le misure, ha cominciato a difendere come sa e ha trovato anche più coraggio in attacco; così i Cavalieri si sono aggiudicati il secondo quarto per 11-7 (fissando sul 18-34 il parziale all'intervallo) e il terzo quarto per 15-8.
Tutto ciò assume anche più valore se teniamo conto che a metà del secondo quarto i Cavalieri avevano perso Teo Gardenghi per una distorsione alla caviglia.

La tenace rimonta di Legnano si è fermata alla fine del terzo quarto (35-46); nel periodo finale i ragazzi hanno pagato lo sforzo, subendo l'ultimo allungo degli ospiti.
Gussago ha dimostrato insomma di essere una squadra vincente, fortissima ai rimbalzi (ne ha catturati 63 contro i 41 dei nostri) e fisica al punto giusto (26 falli commessi contro 18); ma oggi, ad onore di Legnano, diciamo anche che i bresciani, abituati a vincere superando gli 80 punti, si sono fermati a quota 61.

Per Legnano: Rasset 12, Di Tullio 10, Premoli 10, Giunta 4, Lodini 2, Persico 2, Porrati 2, Roseti 1, Agistri, Barbieri, Gardenghi e Gegra.
Giornata 10dom 20/01/2013 11:00Legnano Basket - Meta2000 San Donato37-50
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Guardando i numeri di questo campionato, oggi era prevedibile assistere a una partita equilibrata e dal punteggio piuttosto basso, perché Legnano e Meta San Donato avevano fin qui costruito la loro buona classifica soprattutto sulla solidità delle rispettive difese: “a uomo” quella di Legnano, prevalentemente “a zona” quella di San Donato.
In realtà abbiamo assistito a una brutta partita; San Donato ha giocato male nel primo tempo e Legnano, se possibile, ha fatto ancora peggio nella seconda metà gara.
All’intervallo il punteggio era 21-16 per i nostri che, però, avrebbero potuto approfittare maggiormente degli avversari fin lì imballati.
Dopo la pausa gli ospiti hanno costruito la loro vittoria soprattutto in virtù di un terzo quarto in cui hanno concentrato efficacemente tutti gli sforzi per ribaltare lo svantaggio iniziale. In questa fase San Donato ha applicato con continuità una zona difensiva 1-3-1 che ha mandato in tilt le già titubanti iniziative dei nostri; il parziale del terzo periodo (6-19 per la Meta) parla da solo.
Nel finale, pur non spingendo più sull’acceleratore, San Donato ha potuto amministrare il suo margine di vantaggio senza problemi, perché i nostri (imbarazzanti) avevano malinconicamente alzato bandiera bianca.
Si può perdere, ma uscire da sconfitti è un’altra cosa.
Le chiacchiere lasciano comunque il tempo che trovano; bisogna reagire sul campo, già alla prossima occasione, sfruttando anche il calendario che sembra darci una mano.

Per Legnano: Giunta 6, Porrati 6, Premoli 6, Di Tullio 4, Giannotti 4, Persico 4, Barbieri 2, Lodini 2, Zmijalac 2, Marenna 1, Agistri 0, Gegra 0
Giornata 11dom 27/01/2013 15:00Legnano Basket - CSC Cusano Milanino63-65
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Non è facile commentare a caldo una partita come quella di oggi pomeriggio, combattuta e rocambolesca fino alla sirena e, purtroppo, perduta sul filo di lana dai giovani Cavalieri Under 15.
Per capirlo basta dire che Cusano ha vinto dopo due tempi supplementari e che Legnano, al termine del terzo quarto, conduceva 48-39.
Insomma, Legnano ha gettato alle ortiche (per due volte, come vedremo) una vittoria che, fino a un certo punto, avrebbe anche ampiamente meritato.
Andiamo con ordine. Reduci da due pesanti sconfitte, i ragazzi di Nava oggi hanno affrontato l’impegno con il giusto piglio; Legnano ha sostanzialmente dominato per tutto il primo tempo, portandosi in vantaggio già nel primo quarto (16-14) e allungando con decisione nel secondo, tanto da rientrare negli spogliatoi tra gli applausi per la pausa di metà gara sul 36-28.
All’inizio del terzo quarto Legnano ha allungato ancora (40-28), dando la sensazione di avere in pugno la partita ma sbagliando anche qualche pallone prezioso per chiuderla del tutto.
Gli ospiti, dal canto loro, hanno avuto il merito di non smarrirsi completamente, anche se il vantaggio di Legnano continuava ad aggirarsi intorno ai 10 punti (48-39, come detto, alla fine del terzo periodo).
All’inizio dell’ultimo quarto Legnano ha cominciato a perdere in lucidità e precisione e Cusano ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, fiutando la possibilità della rimonta; il margine di vantaggio dei nostri, a causa di una serie infinita di errori, si è via via assottigliato e, nel corso dell’ultimo minuto, gli ospiti hanno agganciato il pareggio (53-53).
Il primo tempo supplementare è cominciato bene per Legnano (59-53) ma nei due minuti finali i ragazzi hanno sbagliato una quantità industriale di tiri liberi e, a dieci secondi dalla sirena, Cusano ha messo indisturbata la bomba del 59-59.
Secondo supplementare: Legnano si riporta avanti (62-59, poi 63-60) ma, negli ultimi due minuti, ricomincia a “litigare” con il ferro mentre Cusano, caparbiamente, piazza il sorpasso finale.
Una sconfitta che lascia molto amaro in bocca ma che può insegnare molto.

Per Legnano: Rasset 18, Di Tullio 12, Premoli 8, Gardenghi 6, Giannotti 4, Lodini 4, Zmijalac 4, Barbieri 3, Gegra 2, Roseti 2, Agistri e Porrati.
Giornata 12dom 03/02/2013 11:00Legnano Basket - Cat Vigevano55-62
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Il periodo negativo dell'Under 15 di Gianni Nava non si arresta e anche Vigevano passa al PalaKnights raccogliendo due punti meritati.
Analizziamo la partita, utilizzando prima i numeri e poi attraverso qualche nota di cronaca.

Ebbene, i numeri dicono che la vera differenza tra le due squadre l'hanno fatta le percentuali di tiro su azione: Vigevano, infatti, ha chiuso con un discreto 42% complessivo (25 su 60, con ben 6 bombe da 3), mentre Legnano, pur gestendo un numero maggiore di possessi palla, ha sbagliato molto di più (22 su 70, per un 31% totale e sette errori su sette dalla distanza). Legnano ha anche segnato 11 tiri liberi su 23 (48%), Vigevano 6 su 12 (50%).

Per il resto, entrambe le squadre ha nno commesso molte imprecisioni (31 palle perse per parte) e c'è stato un sostanziale equilibrio nei rimbalzi (42 per Vigevano, 38 per Legnano).

Alla luce di queste cifre anche i quattro falli antisportivi (più un fallo tecnico alla panchina) che l'arbitro ha fischiato agli ospiti più che influenzare il risultato finale hanno avuto l'effetto di surriscaldare il pubblico vigevanese. La gara, tra l'altro, è stata nel complesso abbastanza corretta (i falli antisportivi sono stati tutti per trattenute della maglietta), con 13 falli di gioco per Vigevano e 18 per Legnano.

Ora qualche spunto di cronaca: i Cavalieri avevano cominciato discretamente (11-6 a metà del primo quarto) ma nella parte finale del primo periodo, quando il coach ha sostituito tutto il quintetto base, sono andati in tilt, consentendo agli ospiti di guadagnare un largo margine in pochi minuti (13-27 alla sirena).
Vigevano ha gestito meglio anche il secondo quarto, sfruttando con equilibrio le rotazioni dei ragazzi in panchina, e alla fine del primo tempo il punteggio era 27-44.

Nel secondo tempo coach Nava ha affidato il compito della rimonta esclusivamente al quintetto base; è andata bene nel terzo quarto (grande intensità difensiva per un parziale di 16-7 e punteggio sul 43-51 a dieci minuti dal termine) ma nell'ultimo periodo, dopo aver accarezzato il sogno dell'aggancio (53-56), i cinque ragazzi in campo hanno pagato il notevole sforzo compiuto, perdendo in lucidità nei minuti decisivi e consentendo a Vigevano di rintuzzare l'ultimo assalto.

Per Legnano: Gardenghi 14, Di Tullio 13, Rasset 11, Premoli 10, Giannotti 5, Giunta 2, Barbieri, Lodini, Marenna, Persico, Roseti, Zmijalac.
Giornata 13dom 10/02/2013 11:00Legnano Basket - Scuola Basket Castellanza75-66
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
I ragazzi di coach Nava invertono finalmente la rotta e dopo quattro domeniche di digiuno tornano al successo nel derby con Castellanza.
La partita, piacevole e sostanzialmente corretta, è stata in bilico fino alla fase finale del terzo quarto; a questo punto Legnano si è messa alle spalle la paura di vincere e ha via via guadagnato il margine di vantaggio decisivo in vista della sirena finale.

Il primo tempo è stato equilibrato; entrambe le squadre l'hanno affrontato a viso aperto, lottando punto a punto, per la verità senza porre grande attenzione nella fase difensiva.
Il primo quarto è finito in perfetta parità (17-17) e dopo altri dieci minuti di ping-pong, Legnano è rientrata nello spogliatoio in vantaggio 31-30.

L'equilibrio, come detto, si è spezzato nei minuti finali del terzo quarto, quando Nava ha ottenuto maggiore concentrazione dai suoi, sfruttando a dovere anche i cambi.
Legnano ha allungato con decisione (54-49 al 30' minuto) e nei minuti iniziali dell'ultimo quarto, spesso fatali nelle ultime domeniche, ha continuato a tenere in pugno la partita, rinfrancata dalla prospettiva di una vittoria che riporta un po' di fiducia nel gruppo.

Quella di oggi era l'ultima giornata del girone di andata: i ragazzi dell'Under 15, dopo un buon avvio di stagione e una fase calante più recente, chiudono a quota 12 punti, con 6 vittorie e 7 sconfitte.

Per Legnano: Di Tullio 16, Gardenghi 15, Rasset 15, Gegra 12, Premoli 7, Giannotti 4, Lodini 4, Porrati 2, Barbieri, Giunta, Marenna, Zmijalac.
Giornata 14dom 17/02/2013 15:00Legnano Basket - Basket Sarezzo70-72
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Nell’ultimo minuto di questa partita equilibrata si condensano tutte le emozioni della domenica: a undici secondi dalla fine, dopo un lungo inseguimento, Legnano aggancia il pareggio (70-70) grazie a due tiri liberi di Di Tullio. Gli ospiti gestiscono l’ultimo possesso con buona circolazione di palla e, a un solo secondo dalla sirena, approfittano di un ampio varco nella difesa dei Cavalieri per piazzare l’entrata con il canestro vincente che soffoca definitivamente le speranze legnanesi.

A questo punto verrebbe da dire che Legnano è stata “beffata” proprio sul più bello ma, se analizziamo la partita e i suoi numeri, ciò è vero solo in parte. A mio avviso, infatti, Sarezzo ha meritato di vincere per una ragione semplicissima: ha segnato di più, vanificando tutte le fatiche e l'impegno (che non è mai mancato) dei nostri.

Legnano aveva cominciato bene, portandosi avanti (+6) nei minuti iniziali, prima di sciupare tutti gli sforzi del primo quarto con due-tre erroracci che hanno consentito agli ospiti di pareggiare il conto nel corso dell’ultimo minuto (15-15). Nel secondo quarto i bresciani, rinfrancati e meglio disposti in campo, hanno preso coraggio e sono passati a condurre, portandosi in vantaggio prima dell’intervallo (31-36). Per tutto il secondo tempo Legnano ha sudato le proverbiali sette camicie per recuperare questo margine ma, ogni volta che si profilava la possibilità del pareggio, Sarezzo piazzava un nuovo allungo; e così si è arrivati fino al fatidico, ultimo minuto, già descritto.

L’impressione che Legnano abbia “lavorato” sul campo molto più degli avversari è pienamente confermata dai numeri: i nostri ragazzi hanno catturato più rimbalzi (39-33), hanno recuperato più palloni (30 a 23) e hanno persino piazzato 5 stoppate (a zero). Però ha vinto Sarezzo, il cui merito è stato tutto nella maggiore precisione al tiro: 54 possessi e 27 conclusioni efficaci (50% perfetto), al contrario dei nostri che hanno gestito ben 72 possessi ma hanno concluso con precisione solo 25 volte (35%). I tiri liberi, infine, non hanno influito sul punteggio in modo particolare, nel senso che le squadre hanno fatto registrare percentuali molto simili (17/35 per Sarezzo e 18/38 per Legnano).

Ci sia consentita un’ultima annotazione riguardante l’arbitraggio, anche se non è d’abitudine un commento in tal senso né, tanto meno, è fatto per giustificare la sconfitta dei nostri ragazzi. Però l’arbitro di oggi ci è sembrato davvero giovane, molto giovane, e quindi speriamo che trovi il tempo per ripassare un po’ il regolamento…

Per Legnano: Gardenghi 24, Giunta 11, Di Tullio 10, Lodini 7, Porrati 5, Roseti 5, Gegra 4, Giannotti 2, Premoli 2, Barbieri, Marenna e Persico.
Giornata 15sab 23/02/2013 17:00Seriana Basket Nembro - Legnano Basket82-49
Palestra Comunale - Piazza Papa Giovanni Paolo II - ALZANO LOMBARDO (MI)
Privi di Agistri e Rasset (convalescenti) e di Premoli (squalificato), i giovani Cavalieri guidati da Andrea Maldera (anche Gianni Nava era squalificato) incappano nella Seriana, una delle formazioni attualmente più in forma del campionato, ed escono largamente sconfitti.
La partita, giocata nel bel palazzetto di Alzano, è praticamente finita … già prima di cominciare.

Il primo quarto dei padroni di casa è stato un ciclone; ben disposti in campo, rapidi e aggressivi al punto giusto in difesa, i bergamaschi hanno chiuso subito il conto nel primo quarto, con un perentorio 29-5.

Da questo momento in poi Maldera è corso ai ripari, ha cercato di ricompattare i ragazzi ed è riuscito a evitare il tracollo.
La buona prestazione di Di Tullio e Gegra (gli unici del quintetto base a meritare la sufficienza) e la prova volenterosa di Barbieri, Persico e Zmijalac (giocatori che oggi hanno trovato più spazio del solito) non potevano certo ribaltare le sorti della gara ma, almeno, sono servite a evitare che il passivo diventasse davvero umiliante.
I seriani, infatti, pur avendo già in cassaforte la vittoria, hanno continuato ad applicare un pressing efficace e, utilizzando con intelligenza i “taglia fuori”, hanno dominato per tutta la partita sotto canestro (62 rimbalzi contro i 26 dei nostri).

A metà gara il punteggio era 44-16 e, nel corso del secondo tempo, il vantaggio dei locali si è stabilizzato intorno ai 30 punti.
Speriamo che domenica prossima ci sia un pronto riscatto contro la Pezzini Morbegno.

Per Legnano. Di Tullio 18, Zmjialac 6, Barbieri 5, Gardenghi 5, Gegra 4, Persico 3, Giunta 2, Lodini 2, Marenna 2, Roseti 2, Giannotti e Porrati.
Giornata 16dom 03/03/2013 15:00Legnano Basket - Morbegno 7057-53
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
I nostri cavalieri, memori della sconfitta dell’andata, entrano in campo con buona convinzione, terminando il 1°quarto a +5. Nel 2° quarto il black-out è generale, i nostri avversari vincono nettamente il periodo e noi andiamo al riposo con uno sconfortante -13. I ragazzi escono dallo spogliatoio con un altro spirito e prendono nuovamente in mano le redini del gioco iniziando una progressiva rimonta. Al termine del 3° periodo abbiamo ricucito lo strappo e già ad inizio dell’ultimo passiamo nuovamente a condurre gestendo il risultato fino al termine. Bravi !
Giornata 17dom 10/03/2013 18:00Gamma Basket Segrate - Legnano Basket34-48
Palestra - Via Trento - SEGRATE (MI)
I nostri cavalieri ribadiscono anche in trasferta il successo dell’andata. Come nel turno precedente la squadra mostra imbarazzanti cali che portano a distruggere in un quarto tutto quanto costruito in precedenza. Questa volta il rientro dalla pausa lunga ci ha visto rimanere con la testa nello spogliatoio, permettendo il rientro ai nostri avversari. Nell’ultimo quarto riprendiamo a giocare aggiudicandoci il referto rosa.
Giornata 18dom 17/03/2013 16:30Virtus Cornaredo - Legnano Basket52-70
Palestra Scuola Media "Curiel" - Via Imbriani, 4 - CORNAREDO (MI)
Anche con Cornaredo ribadiamo il successo dell’andata con una buona gestione della partita. Primi due quarti in controllo, con gli avversari che conducono rispettivamente di 3 e 5 punti. Terzo e quarto periodo con un crescendo che ci permette di prendere subito un buon vantaggio che aumenta via via fino alla fine.
Giornata 19dom 24/03/2013 11:00Legnano Basket - Treviglio33-70
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Rimaniamo in partita solo fino al termine del primo quarto che chiudiamo con un + 2. I successivi periodi sono tutti dominati dai nostri avversari che si dimostrano superiori non solo fisicamente ma anche come organizzazione di gioco.
Giornata 20dom 07/04/2013 11:00Forze Vive Inzago - Legnano Basket0-0
Palestra Scuole Elementari - Via Brambilla snc - INZAGO (MI)
La partita viene rinviata per il lutto che colpisce il nostro capitano. Purtroppo, a causa di alcune cervellotiche decisioni, la partita viene data persa ad entrambe le squadre e di questo siamo molto dispiaciuti, soprattutto per gli sportivissimi avversari di Inzago.
Giornata 21dom 14/04/2013 15:00Legnano Basket - Settimo Basket63-71
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Settimo si “vendica” della sconfitta dell’andata vincendo a Legnano il ritorno. Tre quarti controllati ma ennesimo black-out da terzo periodo che consegna 11 punti di vantaggio ai nostri avversari che non riusciamo più a recuperare nonostante la sterile supremazia dell’ultimo quarto.
Giornata 22sab 20/04/2013 17:30US Gussago - Legnano Basket85-46
Palazzetto dello Sport - Via Bevilacqua, 42a - GUSSAGO (BS)
Brutta prestazione. I ragazzi di Gussago sono veramente un ottima squadra e la classifica parla chiaro, ma una sconfitta di 39 merita una analisi più profonda, all’interno dello spogliatoio.
Giornata 23dom 28/04/2013 15:00Meta2000 San Donato - Legnano Basket57-61
Palazzetto dello Sport - Centro Oasi - S.p. 40 - LACCHIARELLA (MI)
Buona prestazione. Era ormai da molti mesi che non vedevamo tanta voglia di fare bene, grinta e coesione, e alla fine il risultato premia i nostri ragazzi per la buona prestazione corale. Solita partita contro S.Donato, con prima parte di marca legnanese e seconda parte con il tentativo di rimonta degli avversari. Questa volta però i ragazzi mantengono alta l’intensità e si adattano ad ogni difesa limitando con un ottima applicazione il recupero degli avversari e gestendo il risultato sino al termine. Bravi !
Giornata 24sab 04/05/2013 17:00CSC Cusano Milanino - Legnano Basket63-56
Palazzetto - Via Donizzetti, 1 - CUSANO MILANINO (MI)
Fino a qualche minuto dall’intervallo sembravamo poter gestire l’incontro, ma il break dei nostri avversari, che ha portato il pareggio alla sirena dell’intervallo lungo, ci ha visto perdere lucidità ed anche il controllo del gioco.
La ripresa ha visto i nostri avversari gestire il punteggio senza mai prendere un vantaggio decisivo ma anche senza grossi affanni. Il gruppo è ripiombato, a distanza di una settimana, nel grigiore che lo attanaglia da mesi e a cui forse si può dare ora qualche spiegazione.
Giornata 25dom 12/05/2013 11:00Cat Vigevano - Legnano Basket84-61
Palasport "Basletta" - Via Carducci,2 - VIGEVANO (PV)
Continua il periodo buio. A risultato ampiamente compromesso i nostri ragazzi riducono il pesante parziale aggiudicandosi l’ultimo periodo.
Giornata 26sab 18/05/2013 15:30Scuola Basket Castellanza - Legnano Basket51-69
PalaBorsani - Via per Legnano, 3 - CASTELLANZA (VA)
Chiudono in bellezza i nostri ragazzi con un risultato che non lascia spazio a repliche e ribadisce il successo dell’andata. Il primo quarto non faceva però presagire nulla di buono e, dopo un illusorio sei a zero per Legnano, si chiudeva sul 21-9 per Castellanza. Dal secondo quarto la musica cambiava e, grazie ad una maggiore concentrazione e quintetti meglio assortiti, i nostri prendevano in mano le redini della partita senza mai più lasciarle (23-4, 17-11 e 20-15 i parziali a nostro favore). Bello infine il saluto finale della squadra riunita a centrocampo al grido di “LODO”, in omaggio al capitano che non ha potuto essere della partita.
Bravi a tutti per la sana passione per il basket ed arrivederci al prossimo campionato.
-
ROSTER
Num.Nome
5Agistri Fabio
6Gardenghi Matteo
7Giannotti Gioele
9Roseti Gabriel
10Marenna Antonio
30Gegra Alberto
31Giunta Valerio
32Barbieri Luca
33Persico Davide
43Di Tullio Marco
44Lodini Marco
45Porrati Gabriele
51Rasset Luca
53Zmijalac Marco
54Premoli Niccolo'
Allenatore: Nava Gianni
Assistente: Maldera Andrea
Accompagnatore: Persico Fabrizio
CLASSIFICA
#SquadraPuPCTG
1US Gussago440.84626
2Forze Vive Inzago420.80726
3Seriana Basket Nembro400.76926
4Treviglio360.69226
5Meta2000 San Donato320.61526
6Settimo Basket300.57626
7Cat Vigevano280.53826
8Basket Sarezzo240.46126
9Legnano Basket220.42326
10Virtus Cornaredo200.38426
11CSC Cusano Milanino180.34626
12Morbegno 70160.30726
13Scuola Basket Castellanza60.11526
14Gamma Basket Segrate40.07626
-
Copyright 2012 - Legnano Basket