Stagione 2016-2017  SEARCH     
GIOVANILI - U16 UISP
U16 UISP
FaseDataPartitaRis.Cr.
Giornata 1sab 26/10/2013 17:00Legnano Basket - Vis Pero104-44
PalaDante - Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
Ad una settimana dall'inizio del torneo FIP U17 Provinciale di Milano, si aprono i battenti anche sul torneo UISP U16.
Regista e attori non cambiano e il cast di quest'anno permette già da subito un efficace turnover nel doppio appuntamento del weekend.

Parliamo del film...della partita.
Semmai ci fosse stato un pur minimo accenno di timidezza, sparisce da subito.
Avversari ben dotati fisicamente e quasi tutti con 12 mesi di esperienza sulle spalle, ma questo non impedisce ai nostri cavalieri del '98 di recitare con disinvoltura e intraprendenza.
I numeri dei tempi:
Primo quarto 28 - 9
Secondo quarto 47 - 13
Terzo quarto 82 - 29
Quarto quarto 104 - 44

Non ci sono attori principali; tutto l'insieme recita con un solo obbiettivo unanime: giocare un buon basket e migliorare sempre più il livello tecnico e tattico.
Ma pochi complimenti.
Questo è solo l'episodio pilota: i nostri cavalieri dovranno recitare con convinzione in tanti altri e preferibilmente sbancare il botteghino.
Bravi Ragazzi...Forza ragazzi!
Giornata 2dom 03/11/2013 11:15Tumminelli - Legnano Basket39-96
Palestra - Via Gallura, 8 - MILANO (MI)
Vittoria senza troppi problemi per la truppa di Vincenzo Lista anche nella seconda giornata del torneo UISP.
Opposti alla Tumminelli di Milano nello storico Palazzetto della "Forza e Coraggio", i ragazzi hanno messo subito al sicuro il risultato, chiudendo sul 6-22 il primo quarto.
Da lì in poi si è assistito ad un incontro piacevole, anche per merito della squadra di casa che ha sempre giocato con impegno e correttezza.
Il coach legnanese è riuscito a mantenere la giusta tensione agonistica dei suoi ragazzi, effettuando nel contempo ampie rotazioni di tutti i dodici convocati; alla fine tutti i Cavalieri sono andati a referto con ben sei giocatori in doppia cifra.
Giornata 3sab 09/11/2013 17:00Legnano Basket - Cat Vigevano84-35
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Il cammino dei giovani Cavalieri in questa fase iniziale del torneo Under 16 UISP sembra proprio non trovare ostacoli.
Anche contro Vigevano, infatti, i biancorossi di Lista hanno fatto una scorpacciata di canestri, conquistando altri due punti con i quali si issano solitari in testa alla classifica.
I lomellini, nei primi minuti di gioco, hanno opposto una discreta resistenza e solo negli ultimi due minuti del primo quarto Legnano è riuscita a sbloccarsi e a piazzare un primo allungo significativo (16-7).
Da quel momento la gara ha preso definitivamente la piega più favorevole per i biancorossi; la difesa di Vigevano non reggeva più e già all'intervallo lungo la sfida era virtualmente chiusa (36-15).
Nella ripresa, mentre il coach degli ospiti era costretto a puntare quasi esclusivamente sugli stessi sette-otto giocatori, Vincenzo metteva mano alla sua panchina lunga e dava spazio a tutti i dodici convocati, anche perchè buona parte dei ragazzi era attesa all'indomani dalla partita del torneo Under 17 FIP.
In questo modo il coach riusciva a mantenere in campo un quintetto sempre pimpante e tutti i singoli trovavano gloria (leggi "bombe" da tre) e morale per gli impegni futuri.
A parte i risultati positivi, è bello veder crescere il gruppo dei ragazzi.
Giornata 14sab 23/11/2013 20:30Legnano Basket - CBC Corbetta30-55
Palestra Bonvesin della Riva - Via Bonvesin della Riva, 1 - LEGNANO (MI)
Una partita così c'è persino poca voglia di commentarla.
Anziché difendere il loro primato, contro Corbetta i biancorossi hanno giocato (giocato?) una gara stucchevole e senza mordente; buona parte della squadra ha dato la sensazione di essere in campo quasi per caso.
Dopo un primo quarto appena appena decente (10-16) è iniziata la sagra degli errori, delle giocate inguardabili, dell'allegria difensiva (16-32 all'intervallo).
"Troppo brutti per essere veri" ho pensato durante la pausa.
Ma neanche per sogno. Mi sono sbagliato di grosso, perché nella ripresa si è visto anche di peggio. Agli ospiti sono bastate un paio di individualità discrete e un po' di convinzione per mettere al sicuro la vittoria.
In altre occasioni, dopo una sconfitta, mi è capitato di tornare a casa deluso: questa volta no, questa volta sono tornato a casa avvilito.
Giornata 6sab 30/11/2013 20:30Legnano Basket - Vivisport114-40
PalaDante - Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
I ragazzi dovevano riscattare la brutta figura di una settimana fa e ci sono riusciti. La ViviSport di Landriano, pur giocando con tanta buona volontá, non è apparsa avversaria di rango ma il merito dei Cavalieri di Vincenzo, questa volta, è stato quello di affrontare la partita con il giusto atteggiamento.
Legnano ha giocato sempre con determinazione, anche quando la vittoria era era largamente acquisita. Alla fine del primo tempo Legnano era giá avanti 60-15 (il primo quarto era terminato 29-8) ma anche nella ripresa, quando il coach ha effettuato continue rotazioni di quintetto, i biancorossi hanno sempre messo in campo lo stesso impegno del primo minuto. Alla fine tutti i ragazzi sono andati a referto.
Con questa vittoria Legnano torna solitaria in testa alla classifica del campionato UISP (8 punti dopo 5 partite giocate), davanti a Garegnano e Vigevano (6). Il Corbetta, che probabilmente è la vera antagonista per il primato finale, ha 4 punti ma deve ancora giocare ben tre partite.
Giornata 7sab 14/12/2013 17:00Legnano Basket - UssGB69-40
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Il punteggio è abbastanza eloquente e anche la sequenza dei parziali nei quattro quarti (17-13; 34-20; 45-28; 69-40) dimostra che i ragazzi hanno vinto senza particolari difficoltà.
I nostri hanno cominciato con la giusta carica (6-0 dopo due minuti) ma i blu di Abbiategrasso hanno opposto fiera resistenza per tutto il resto del primo quarto, applicando una difesa a zona contro la quale Legnano ha mostrato difficoltà a concretizzare.
Nel secondo quarto, poi, gli avversari hanno perso il loro play (distorsione alla caviglia) e per i Cavalieri, che pure apparivano più distratti che convinti, tutto è diventato più facile.
Dopo la pausa lunga si è assistito a un terzo quarto davvero bruttino e solo nel finale si è rivista un po' di determinazione.
Due punti facili, insomma, al termine di una gara corretta e ben arbitrata.
Giornata 4dom 15/12/2013 11:00Garegnano - Legnano Basket50-81
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Approfittando del turno di riposo nel campionato FIP, il gruppo targato Vincenzo Lista recuperava stamane la gara UISP contro la Polisportiva Garegnano.
I ragazzi, che ieri contro Abbiategrasso avevano vinto senza brillare, oggi hanno invece disputato una gran bella partita.
I "rossi" della Polisportiva Garegnano, infatti, a dispetto del pesante passivo subito, si sono dimostrati una buona squadra e solo un Legnano a tutta birra come quello che stamane si è visto nella ghiacciaia del PalaDante (guasto all'impianto di riscaldamento) poteva imporsi con questa autorità.
L'inizio dei Cavalieri è stato bruciante. Pronti via e 10-0 dopo due minuti. Tutt'altro che storditi, gli ospiti si ricompattavano e lentamente rientravano in partita; Legnano era sempre avanti ma a metà del secondo quarto, sul 33-29, l'impressione era che i nostri fossero un po' in apnea (o nel freezer, fate voi).
A metà gara le squadre rientravano nello spogliatoio sul 38-31, lasciandoci la sensazione che la partita fosse ancora apertissima.
Il timore che si dovesse soffrire fino all'ultimo si scioglieva (incredibile!) al rientro in campo delle squadre dopo la pausa; ancora una volta la partenza dei biancorossi era da veri Knights e il quintetto di Vincenzo annichiliva gli avversari con un terzo quarto fatto di grande intensità e precisione. L'ottimo gioco di squadra dei ragazzi produceva un parziale di 25-12 che praticamente chiudeva i conti (63-43 il parziale al 30').
L'ultimo quarto era dedicato all'accademia e ai meritati applausi per tutti i ragazzi.
Giornata 9dom 19/01/2014 11:15Ardor Bollate - Legnano Basket51-67
Palestra - Via Repubblica, 6 - BOLLATE (MI)
Dopo le festività la marcia dei Cavalieri di Coach Enzo riprende anche nel Campionato UISP con la vittoria di Bollate, giunta al termine di una partita in cui i ragazzi hanno giocato a corrente alternata.

Inizio di gara soporifero, poi una fiammata sul finire del primo quarto (17-22); secondo quarto ben giocato in difesa ma con troppi errori di tiro sotto canestro, per arrivare all'intervallo avanti di undici (26-37).

Dopo la pausa Legnano ha controllato gli avversari senza troppi affanni e, pur non forzando i ritmi, ha chiuso il terzo periodo con un rassicurante 37-55.

Nell'ultimo quarto l'allenatore ha dato spazio a tutti i ragazzi e la pratica Bollate, anche senza troppi acuti, è stata messa in archivio.
Giornata 10sab 01/02/2014 16:00Vis Pero - Legnano Basket40-62
Palestra - Via Giovanni XXIII - PERO (MI)
Legnano interpreta bene la gara di Pero, giocando senza forzare (domani c'è anche l'impegno FIP) ma evitando anche di correre rischi per intascare i due punti che servono per continuare a condurre la classifica del campionato UISP.
La gara corre via piacevole, anche per merito dei volonterosi giocatori di casa: Legnano si stacca subito (0-8) ma gli azzurri della Vis non ci stanno a fare soltanto da materasso e reagiscono con orgoglio. Il primo quarto finisce 8-15 per i nostri.
Nel secondo periodo Legnano avanza ancora: 14-33 all'intervallo.
Inizia il secondo tempo e l'allenatore Enzo da giustamente spazio a tutta la panchina; i ragazzi lo ripagano andando tutti a referto (e nessuno in doppia cifra, cioè i punti si distribuiscono come le rotazioni disposte dal coach) ma, soprattutto, cercando sempre di fare gioco di squadra, anche quando il quintetto in campo cambia rapidamente.
Giornata 11dom 09/02/2014 11:00Legnano Basket - Tumminelli62-34
PalaDante - Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
I Cavalieri di coach Lista, in attesa di ritrovare il bandolo della matassa (e della vittoria) anche nel torneo FIP, si consolano con il campionato UISP.
Anche oggi, infatti, contro i milanesi della Tumminelli è arrivata una vittoria in scioltezza, che conferma il primato in classifica dei biancorossi.
Le sorti della gara non sono mai state in discussione: a Legnano son bastati il basket discreto e l'impegno costante del primo tempo (38-19) per mettere al sicuro i due punti.
Nella ripresa i biancorossi hanno alternato buone cose a qualche ingenuità di troppo, mentre gli ospiti (apparsi oggi più completi e competitivi rispetto alla gara di andata) hanno avuto il merito di non mollare; c'è stato più equilibrio, anche se il vantaggio di Legnano era ormai più che rassicurante.
Anche in questo campionato, comunque, si profila un impegno da non sottovalutare: sabato prossimo si va a Vigevano, sul campo di una delle due formazioni (l'altra è Corbetta) che inseguono Legnano molto da vicino. Vietato distrarsi.
Giornata 12sab 15/02/2014 18:00Cat Vigevano - Legnano Basket100-80
Palasport "Basletta" - Via Carducci,2 - VIGEVANO (PV)
“Mors tua, vita mea”, dicevano gli antichi. A Vigevano aspettavano Legnano con il coltello tra i denti, nella speranza di agganciare i nostri Cavalieri al vertice della classifica. Così, per centrare il loro obiettivo, i lomellini hanno schierato tre ragazzi che abitualmente giocano nel campionato di Eccellenza FIP; scelta discutibile ma assolutamente lecita e, soprattutto, molto redditizia.
Legnano, contro un avversario di tale caratura, ha giocato una partita ammirevole per intensità e continuità; i giovani Cavalieri di Vincenzo concedevano oltretutto all’avversario anche un paio di assenze di peso e la fase difensiva della squadra ne ha sicuramente risentito.
La partita è stata viva e spettacolare per tutta la sua durata, degna dello “storico” PalaBasletta che l’ha ospitata, e, alla fine, entrambe le squadre sono uscite tra i meritati applausi del numeroso pubblico.
Per nulla intimoriti dagli avversari, i nostri ragazzi hanno cominciato bene: gioco rapido e schemi efficaci, buona percentuale di realizzazione, vantaggio massimo (9-15) dopo sei minuti. Nel finale del primo quarto la difesa ha manifestato le prime incertezze e i ragazzi di casa ne hanno approfittato con le loro efficaci penetrazioni (26-21).
Anche nel secondo quarto il ritmo della gara è stato molto elevato; i nostri hanno lottato per tentare il riaggancio, ci sono arrivati molto vicini in un paio di circostanze ma, ancora una volta, un lieve calo di tensione negli ultimi due minuti ha fissato sul 52-43 il punteggio dell’intervallo.
Dopo la pausa le squadre hanno ricominciato di gran carriera ma Legnano, pur mettendoci l’anima, ha sempre inseguito con un margine superiore ai dieci punti: infatti, mentre i nostri sudavano per raggiungere ogni canestro, Vigevano sfruttava al massimo le individualità di tasso tecnico superiore di cui si è detto all’inizio del commento.
Nell’ultimo quarto anche la stanchezza faceva la sua parte, dilatando il divario fino al 100-80 della sirena; i ragazzi, comunque, sono usciti a testa alta dal Palazzetto.
Giornata 13dom 23/02/2014 11:00Legnano Basket - Garegnano44-50
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Il primo quarto dei nostri è da zombie (5-18), il secondo appena decente (17-30), il terzo da squadra di pallacanestro vera (33-36). Resta l'ultimo quarto: Legnano pareggia subito (36-36), poi gestisce male il momento propizio e nel finale perde la testa e la partita. L'arbitraggio è approssimativo, ma la partita l'abbiamo buttata al vento noi.
Gli ospiti, invece, sono passati all'incasso, meritatamente, perché la partita l'hanno giocata e la vittoria se la sono sudata, senza isterismi.
Il febbraio "horribilis" del gruppo di Vincenzo va in archivio con un'altra sconfitta; è un periodo "no", perché la squadra paga sempre qualche pesante defezione e, ultimamente, anche quando gioca bene (non oggi, a parte il terzo quarto), non è nemmeno fortunata.
"Ma la fortuna non esiste, la fortuna si crea" diceva qualcuno. Da qui a giugno ci sono ancora tante partite per dimostrare di essere una squadra che crea qualcosa.
Giornata 15sab 08/03/2014 19:00Vivisport - Legnano Basket72-98
Palestra - Via XXV Aprile - LANDRIANO (PV)
Mentre mezza squadra (coach Vincenzo compreso) è andata a Rimini per tifare Knights alle finali di Coppa, il resto della truppa biancorossa 1998 è scesa nella "bassa" (Landriano è in provincia di Pavia) e ha fatto fino in fondo il suo dovere.

Infatti, visti gli ultimi risultati e considerando che mancava in panchina mancava l'allenatore (Franco Tenconi si è improvvisato nel ruolo e se l'è cavata egregiamente), si deve proprio dire che la prova di oggi è stata molto positiva, al di là del punteggio.

Il merito è tutto dei ragazzi scesi in campo: in pratica si sono autogestiti con ordine, hanno giocato con impegno e buon senso tattico per tutti i quaranta minuti e, alla fine, hanno raccolto i due punti che servivano per restare nei piani alti della classifica UISP.

Qualche cenno di cronaca: Legnano comincia bene, concede poco agli avversari nella fase difensiva e, in attacco, vede sempre il ferro. Dopo il primo quarto (9-25) i ragazzi hanno già messo le mani sulla partita. Nel secondo quarto Landriano si organizza meglio ma i nostri non si lasciano mai sopraffare; si torna nello spogliatoio sul 28-46.

Anche per tutto il secondo tempo Legnano non smarrisce mai la concentrazione e, grazie alla buona continuità nel gioco d'insieme, finisce per aumentare ancora il suo vantaggio, fino al 72-98 conclusivo.
Dopo la partita ci stava una buona pizza in compagnia... Detto e fatto.
Giornata 16dom 16/03/2014 16:00UssGB - Legnano Basket38-69
Palestra "Scarioni" - Via Cristoforo Colombo, 10 - ABBIATEGRASSO (MI)
Le sorti di questa gara, giocata ad Abbiategrasso, non sono mai state in bilico.
Com'era prevedibile, ricordando la partita dell'andata e guardando la classifica (gli abbiatensi sono penultimi con due sole vittorie), Legnano ha conquistato un successo abbastanza facile con il quale puntella il suo secondo posto in classifica.
I ragazzi hanno fatto il loro compitino senza strafare; giocando a sprazzi e con ampie rotazioni di quintetto, è bastato imprimere qualche accelerazione di ritmo per staccare progressivamente i volonterosi biancoblù di casa che, dal canto loro, mai hanno dato la sensazione di poter realmente impensierire i Cavalieri.

Domenica prossima "big match" a Boffalora, sul terreno dell'imbattuta capolista CBC Corbetta che oggi ha superato anche il Vigevano. Sarà certamente una partita più dura di quella odierna.......
Giornata 5dom 23/03/2014 15:00CBC Corbetta - Legnano Basket54-53
Palazzetto dello Sport - Via Giulini, 22 - BOFFALORA SOPRA TICINO (MI)
Che rabbia! Al cospetto dell'imbattuta capolista Corbetta (che gioca nel bel Palazzetto di Boffalora), Legnano disputa una delle migliori partite della stagione e culla per gran parte della gara il sogno del prestigioso colpaccio, vedendolo sfumare nell'ultimo minuto di gioco.
Alla fine, però, anche lo sportivo pubblico di casa ha tributato un applauso meritatissimo ai ragazzi in biancorosso.
Andiamo con ordine: la partita è stata combattuta ed equilibrata sin dai primi minuti.
In campo c'erano due delle tre protagoniste del girone (l'altra è Vigevano) e si è visto subito un basket di buona qualità.
Legnano, per nulla intimorita dagli imbattuti ragazzi di casa, ha messo in campo intensità difensiva e buone soluzioni d'attacco, guadagnando buon margine già nei primi due quarti. All'intervallo il punteggio era 25-28.

Il terzo quarto dei Cavalieri è stato quasi perfetto: difesa impenetrabile e soluzioni offensive veloci, tanto che alla fine del periodo (34-44) i biancorossi sembravano aver messo in cassaforte l'impresa.

Purtroppo, però, nella coda della gara c'era il veleno della sconfitta. I ragazzi pagavano caro un calo di concentrazione fatale, forse anche dovuto alla stanchezza (quasi tutti i giocatori in campo erano reduci dalla vittoriosa ma impegnativa sfida FIP di Rho, nel pomeriggio di ieri), mentre Corbetta rialzava la testa con l'orgoglio di una vera capolista.

L'ultimo minuto era un concentrato di emozioni sconsigliabile ai deboli di cuore e, purtroppo, Legnano falliva l'ultima palla utile a cinque secondi dalla sirena. Peccato, ma “bravi” ugualmente: di certo, una partita così è un mattone di esperienza da non dimenticare.
Giornata 18dom 30/03/2014 11:00Legnano Basket - Ardor Bollate86-57
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
La gara con Bollate è stata l'ultimo atto formale della prima fase della stagione UISP.
I biancorossi di Vincenzo, infatti, erano già matematicamente sicuri della qualificazione ai play-off e, grazie a un ottimo primo tempo, hanno bissato il successo già ottenuto all'andata contro i nero-arancio.

Legnano ha cominciato molto bene: difesa impeccabile e rapidità negli schemi offensivi, co n ottime percentuali di tiro. Dopo il primo quarto, il punteggio era già molto eloquente (29-7) e a metà gara la vittoria era in cassaforte (58-20).

Nel secondo tempo la squadra si è progressivamente spenta (errore che, in altre circostanze, sarebbe stato imperdonabile) e, soprattutto nell'ultimo quarto, ha concesso agli ospiti di riprendere coraggio e recuperare terreno, fino al conclusivo 86-57.

Legnano chiude dunque la stagione regolare UISP Under 16 al terzo posto del girone A (24 punti, 12V e 4P), dietro alla coppia Corbetta e Vigevano (32 e 26 punti, rispettivamente), e davanti a Garegnano (22).

Nel girone B hanno prevalso, nell'ordine, Pallacanestro Melegnano, Canottieri Milano, Tigers Milano e Viking Ornago.

Nel primo turno dei play-off i Cavalieri di coach Vincenzo Lista se la vedranno con la Canottieri Milano in un doppio confronto con eventuale spareggio; la gara di andata si giocherà a Milano sabato prossimo, 5 aprile. Forza Ragazzi !!!
Fase II 2dom 06/04/2014 15:00Canottieri Milano - Legnano Basket61-53
Palestra - Via dei Missaglia, 146 - MILANO (MI)
Quando perdi gara-uno di un play-off in questo modo, c'è solo una cosa da fare: concentrarsi per la partita di ritorno, trasformando in nuove energie la delusione e la rabbia per la (evitabile) sconfitta. Essere consapevoli della possibile riscossa è il primo passo per centrare l'obiettivo.
La partita giocata a Milano questa sera è stata equilibrata e aperta a qualsiasi soluzione per 37 minuti: a quel punto, purtroppo, sul parziale 51-50 per la squadra di casa, i nostri ragazzi hanno letteralmente perso la bussola, regalando in modo puerile palloni e canestri agli avversari e gettando così al vento tutto il buon lavoro fatto in precedenza.
Legnano, nell'arco della partita, ha mostrato migliori risorse difensive, nel palleggio e nel gioco di squadra, riuscendo così a mettere un argine al gap fisico che la divideva dai Canottieri milanesi.
A più riprese i ragazzi di Vincenzo hanno anche tentato l'allungo (massimo vantaggio di sei punti, sul 19-25 nel secondo quarto e sul 32-38 nel terzo), senza però riuscire a piazzare la stoccata vincente.
Così la squadra di casa è sempre riuscita a rientrare (27-27 all'intervallo e 44-44 alla fine del terzo periodo), per giocare tutte le sue carte nel finale, agevolata dal black-out dei nostri.
Domenica prossima, al PalaDante, c'è margine, speriamo, per ribaltare la situazione: basta vincere, il risultato numerico non conta, perché la formula, in caso di parità, prevede gara-tre.
E allora speriamo di tornare alla Canottieri, malgrado il traffico, le difficoltà di parcheggio e un campo di gioco davvero poco consono!
Fase II 1dom 13/04/2014 15:00Legnano Basket - Canottieri Milano60-63
PalaDante - Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
Per arrivare a gara-tre (lo spareggio) ci voleva una piccola impresa e i ragazzi di Coach Vincenzo ci sono andati molto vicino.

I giovanotti della Canottieri, però, avevano troppi centimetri in più sotto canestro e, nel "box score", alla voce rimbalzi abbiamo annotato la vera differenza tra le due squadre.

Oggi i giovani Cavalieri hanno dato il loro meglio; avevano preparato con cura la partita, volevano ribaltare l'esito della gara di andata e si è notato subito. Il primo quarto di Legnano è stato arrembante: difesa attenta, rapida circolazione di palla, buone soluzioni offensive, da applausi a scena aperta. Gli avversari hanno sofferto parecchio e solo nei due minuti finali sono riusciti a limitare il passivo (16-11).

Nel secondo quarto i Canottieri sono apparsi rinfrancati e hanno cominciato a... remare, mentre Legnano dava loro una mano smarrendo lo smalto iniziale per almeno quattro-cinque minuti. Così i milanesi hanno operato il sorpasso (20-22) e, da là in poi, la gara è proseguita sul filo dell'equilibrio fino alla sirena dell'intervallo (26-28).

Il terzo quarto è stato, cestisticamente, il meno pregevole; si è combattuto aspramente ma entrambe le squadre hanno sbagliato parecchio, segno evidente che l'importanza della posta in palio si faceva sentire. Nell'ultimo minuto, Legnano ha commesso un paio di gravi ingenuità e i Canottieri hanno allungato la loro prua fino a sei lunghezze di vantaggio (34-40).

L'ultimo periodo è durato 34 minuti (!) ed è stato un interminabile condensato di emozioni. Legnano ha ritrovato subito energie e precisione, ricucendo lentamente il divario e operando il sorpasso (52-51) dopo sei minuti di gioco. Da quel momento è iniziata una specie di "roulette russa" fatta di time-out, falli tattici e conseguenti tiri liberi.

Ne sono usciti vincitori i ragazzi della Canottieri, ai quali vanno i complimenti, ma i giovani Cavalieri hanno lasciato il campo con l'onore delle armi. Sconfitti, non perdenti.
Playoff 2dom 11/05/2014 11:00Ornago - Legnano Basket41-66
-
Superati dalla Canottieri Milano al primo turno, i ragazzi di coach Vincenzo giocano ad Ornago la prima gara del secondo turno dei play-off Under 16 Golden, nel girone di consolazione che, al termine, assegnerà il 5^ posto finale.

Entrambe le squadre dimostrano subito tanta voglia di riscatto e il primo tempo della gara è molto equilibrato (26-31). La squadra di casa, eliminata al primo turno dal CBC Corbetta (pur vincendo la partita casalinga) presenta in campo un ottimo play e un paio di lunghi interessanti. Legnano ha una panchina più completa ed Enzo può ruotare i suoi con maggiore continuità.

Questo particolare sarà decisivo e farà la differenza nel secondo tempo; i Cavalieri, infatti, dopo la pausa si dimostrano più freschi dei Viking e piazzano, nel terzo quarto, l'allungo decisivo.

L'ultimo periodo non deve più decidere nulla e Legnano chiude con una vittoria meritata e beneaugurante in vista del ritorno al PalaDante, tra quarantotto ore.
Playoff 1mar 13/05/2014 19:30Legnano Basket - Ornago81-45
PalaDante - Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
Questa sera la sfida con Ornago, sul piano agonistico e del risultato, è durata poco. Legnano aveva fretta di chiudere la pratica e, ben presto, il risultato è stato messo al sicuro.

Gli ospiti, ad un certo punto, sono parsi anche un po' rassegnati ma, soprattutto, come già era accaduto nella partita di andata, hanno pagato il dazio di una tenuta fisica insufficiente nell'arco dei quaranta minuti.

I biancorossi hanno giocato con grinta, continuità e altruismo; alla fine c'è stata gloria (nel tabellino) un po' per tutti.

Un bel segnale, in vista della finale di Bernareggio che, probabilmente, sarà giocata contro i Tigers Milano.
Finale 1sab 24/05/2014 15:00Legnano Basket - Tigers Milano81-49
Palestra Comunale - Via Petrarca, 1 - BERNAREGGIO (MB)
La stagione ufficiale del gruppo Under 1998 guidato da coach Vincenzo Lista si chiude con una bella serata in quel di Bernareggio, sede prescelta dall'UISP per tutte le finali del torneo Under 16 (per la cronaca, Corbetta ha battuto in finale Vigevano e la Canottieri Milano ha superato Melegnano per il terzo posto).
Per i ragazzi di Legnano è stata una serata vincente e ricca di momenti significativi.

Il primo lo abbiamo vissuto sul finire del primo tempo, quando nel Palazzetto ha fatto il suo ingresso Francesco Frizzi, dimesso pochi giorni addietro dall'ospedale dopo il brutto incidente stradale di qualche settimana fa.

Francy non voleva mancare all'appuntamento con i compagni e alla pizzetta finale; è arrivato, ancora armato di tutore dopo la frattura scapolare e il trauma toracico che ci hanno fatto stare un po' in ansia, ed è stato bellissimo vedere i compagni che lo salutavano dal campo e che, alla prima pausa, sono corsi ad abbracciarlo sugli spalti.

L'impressione è che l'arrivo di Francesco abbia anche sospinto Legnano verso una vittoria che non poteva essere più perentoria e meritata. Infatti, sul finire del primo tempo, i Tigers milanesi stavano recuperando minacciosi lo svantaggio del primo quarto (19-9 per Legnano) e i nostri erano piombati in una fase di tilt preoccupante, salvati dalla sirena dell'intervallo sul 35-29.

Ma, nel secondo tempo, Legnano ha ripreso a correre e a giocare senza pause, scavando un abisso nel punteggio grazie ai veloci contropiede e alle numerose e spettacolari conclusioni dalla distanza che, ad un certo punto, hanno quasi mortificato l'impegno e la correttezza degli avversari in maglia arancio.

Alla fine, meritato quinto posto finale, con relativa premiazione e urlo a squarciagola, guidati da capitan Lodini: "Uno, due, tre, Knights".
-
ROSTER
Num.Nome
4Frizzi Francesco
5Cassani Alessandro
21Bongiorno Daniele
22Persico Davide
23Barbieri Luca
24Tenconi Alessandro
25Porrati Gabriele
31Greco Matteo
33Persico Riccardo
35Ceriani Simone
40Saporiti Andrea
41Roseti Gabriel
42Rasset Luca
43Foti Fabiano
44Lodini Marco
51Risi Andrea
52Ghiraldini Jacopo
54Bombelli Riccardo
Allenatore: Lista Vincenzo
Assistente: Frattini Davide
Accompagnatore: Ghiraldini Massimo
Accompagnatore: Persico Fabrizio
Accompagnatore: Tenconi Franco
CLASSIFICA
#SquadraPuPCTG
-
CLASSIFICA
#SquadraPuPCTG
-
CLASSIFICA
#SquadraPuPCTG
1CBC Corbetta241.00012
2Legnano Basket220.78514
3Cat Vigevano200.76913
4Garegnano200.71414
5Ardor Bollate100.41612
6Vivisport80.33312
7Tumminelli80.28514
8UssGB40.15313
9Vis Pero20.07114
-
CLASSIFICA
#SquadraPuPCTG
-
Copyright 2012 - Legnano Basket