Stagione 2019-2020  SEARCH     
Filtra:            Calendario Mensile   Calendario Settimanale
ven 03 apr 17:00
PalaDante
Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
Legnano Bianco0
Legnano MiniBasket0
ven 03 apr 17:00
PalaDante
Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
Legnano MiniBasket0
Legnano Rosso0
ven 03 apr 18:00
PalaDante
Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
Legnano MiniBasket0
Canegrate Basket0
sab 04 apr 15:00
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
ABA0
Vanoli Cremona0
sab 04 apr 15:00
Palestra Comunale
Via Volta ang. Galvani - LONATE POZZOLO (VA)
Lonate Pozzolo0
Legnano MiniBasket0
sab 04 apr 15:00
Palestra
Via Vespucci, 7 - CESANO BOSCONE (MI)
Cesano Boscone0
Legnano MiniBasket0
sab 04 apr 15:00
Palestra Liceo Scientifico
Via Oslavia - TRADATE (VA)
Sportlandia Tradate0
Legnano Basket0
sab 04 apr 15:00
Palestra
Via De Amicis snc - FAGNANO OLONA (VA)
Virtus Fagnano Olona0
Legnano Basket0
sab 04 apr 15:00
PalaDante
Via M. D'Azeglio, 86 - LEGNANO (MI)
Legnano MiniBasket0
Corsico0
sab 04 apr 15:30
Palestra Bonvesin della Riva
Via Bonvesin della Riva, 1 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket0
Roosters Parabiago0
sab 04 apr 15:30
C.S. Mons. Ronchi
Via Cristoforo Colombo, 44 - SARONNO (VA)
Robur Saronno0
Legnano Basket0
sab 04 apr 18:00
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket Knights0
Battaglia Mortara0
dom 05 apr 10:00
PalaSomma
Via Marconi - SOMMA LOMBARDO (VA)
Nelson Somma Lombardo0
Legnano MiniBasket0
Mix
dom 05 apr 11:30
PalaBertelli
Via del Campaccio - SAN GIORGIO S/L (MI)
ABA0
Leonessa Brescia0
dom 05 apr 11:30
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
ABA0
Tigers Milano0
dom 05 apr 15:00
Palestra
Via Righi, 1 - VILLA CORTESE (MI)
Villa Cortese0
Legnano Basket0
dom 05 apr 15:00
Palestra Scuole Elementari
Via Repubblica - MARNATE (VA)
Marnate0
Legnano Basket0
dom 05 apr 15:00
Knights Palace
Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano Basket0
ASD Valceresio0
dom 05 apr 20:00
Palazzetto
Via Monte Barro 2 - INVERIGO - (CO)
Inverigo0
Legnano Basket0
lun 06 apr 20:30
PalaBertelli
Via del Campaccio - SAN GIORGIO S/L (MI)
ABA0
Robur et Fides Varese0
EVENTI/DNB - C Gold
C Gold
FaseDataPartitaRis.Cr.
Giornata 1sab 28/09/2019 18:00Legnano Basket Knights - Hydrotherm Busto Arsizio69-73
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Inizia il campionato dei Knights con il super derby contro Busto Arsizio, già avversaria nella finale del recente Memorial Morelli.

Il 3G Knights Palace stracolmo come 6 anni fa, data delle ultime gare ufficiali in via Parma prima del trasferimento al PalaBorsani, vede un inizio di gara un po’ lento, sbloccato solo dal canestro di Grampa.
Legnano però c’è e il contropiede di Negri e il suo assist per Guidi, danno il là ad un break positivo dei Knights che con Di Dio, Guidi e ancora Negri vanno sul 15-6.
Atsur e Novati replicano con i punti del 15-14, prima del 17-17 che chiude il primo quarto.

Nel secondo periodo, un tiro acrobatico di Roncari e un suo arresto e tiro valgono il 23-20, ma Azzimonti prende per mano Busto e con una tripla e un appoggio segna il 24-28.
Dopo il timeout di Saini, Maiocco in contropiede e Angiolini pareggiano sul 28-28, ma prima della sirena di metà gara, c’è un allungo di Busto che, grazie anche alla bomba di Fedrigo va sul 33-40 a metà gara.

De Franco e Vai allungano ad inizio ripresa sul 33-44, ma Di Dio mette dalla lunetta i punti del 37-44.
Roncari, dopo qualche minuto di notevole confusione, mette il 43-48 ed è ancora lui a segnare da 3 per il 48-54, simile al 48-58 che si fissa al 30’.

All’inizio dell’ultimo periodo, Roncari mette il -8, ma il gioco da 3 punti di Grampa porta Busto al massimo vantaggio sul 50-61.
I Knights infilano un parziale importante con le triple di Guidi e Roncari e un contropiede di Guidi per il 58-61, ma Legnano fa ancora meglio e con Maiocco arriva al 65-66.
A meno di 1’ dalla fine della gara, inizia la “rumba” del fallo sistematico e Busto con Atsur è più precisa e fredda, arrivando alla vittoria per 69-73

Una gara agro-dolce per la Axpo che domina all’inizio, patisce le folate di Busto, ma poi arriva quasi all’aggancio, senza però terminare l’opera. Un bicchiere mezzo pieno per le cose positive che si sono viste (67-84 per Busto solo 15 giorni fa), ma mezzo vuoto per una gara che poteva avere un finale diverso.
Prossimo impegno dei Knights la trasferta a Cermenate di sabato prossimo alle ore 21.00
Giornata 2sab 05/10/2019 21:00Virtus Cermenate - Legnano Basket Knights66-72
Tensostruttura 'R. Malacarne' - Via Montale, 2 - CERMENATE - (COMO)
Knights in cerca dei primi punti in classifica nella trasferta di Cermenate, in cui una buona parte di pubblico legnanese ha seguito la squadra riempiendo il palazzetto in quasi tutti i 500 posti disponibili

La partenza è scoppiettante con percentuali pressoché perfette fino al 10-10 della tripla di Maiocco e del canestro di Pellizzoni
Poi le percentuali si sporcano un po', nonostante entrambe le squadre manifestino la voglia di correre e alzare il ritmo della partita; ancora una tripla di Maiocco regala il 13-14, i liberi di Di Dio il 13-16, ma Anzivino tiene Cermenate vicino con il canestro da sotto.
Un canestro impossibile di Maiocco e uno in penetrazione di Banfi fissano infine il 19-21

L'inizio del secondo periodo è favorevole a Cermenate che arriva in fretta al 26-21 con Colombo.
Negri infila un libero, Squarcina la tripla, Guidi da tre e Di Dio in contropiede riportano la Axpo vicino sul 29-27, costringendo Mazzali al timeout.
Legnano però fatica a trovare continuità sia in attacco, sia in difesa e il tabellone scorre lentamente sul 35-28, sempre con Colombo protagonista dell'attacco della Virtus.
Legnano segna dai liberi nei minuti finali e si avvicina sul 38-32 che è il risultato a metà gara.

Di Gianvittorio, Guidi e Maiocco infilano i punti del 42-39, poi Corti vola in contropiede per il 42-41 e sempre lui appoggia il 42-43 con i Knights riaprono definitivamente la gara.
Cermenate deve fermare la partita e al rientro in campo, è però Guidi ad allungare fino al 44-48; Colombo è incontenibile e firma il pareggio sul 48-48 per la Virtus.
Nelle ultime azioni del terzo parziale ancora Colombo mette il canestro del 50-48, ma il finale è dei Knights con Corti per il 50-50 e il libero di Di Gianvittorio del 50-51

L'inizio dell'ultimo quarto è vibrante e, in pratica, in costante pareggio fino alla tripla di Squarcina del 57-53.
Di Dio segna in backdoor su un’interferenza, Negri i liberi, ma Legnano è sempre sotto, fino alla tripla di Guidi del 59-60.
La gioia dura un possesso che Broggi trasforma nel gioco da tre punti del 62-61, relegando così agli ultimi 3’ il risultato finale della gara.
Guidi e Squarcina sono perfetti dalla lunetta con Di Dio a punire ancora in backdoor per il pareggio sul 64-64.
E sul più bello, esce l’ex di turno per compiere la sua vendetta; infatti Guidi mette a segno 6 punti degli ultimi 8 dei Knights che, sommati ai due di Corti, lanciano Legnano alla vittoria per 66-72.

Una partita un po’ altalenante dei Knights, che però hanno avuto il merito di non mollare mai mentalmente. Quattro uomini in doppia cifra e uno a 9 punti, sono un segno della distribuzione del gioco biancorosso, che ha trovato in Maiocco prima e Guidi dopo, i fari in attacco, ma nella concentrazione di Corti, Negri, Di Dio e Di Gianvittorio una tenuta fisica importante per tutto l’arco della gara.
Rientro al 3G Knights Palace sabato prossimo per la gara interna contro la sorpresa Rovello.
Giornata 3sab 12/10/2019 18:00Legnano Basket Knights - Rovello Basket62-74
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
La Axpo torna al 3G Knights Palace per la terza di campionato contro la neo promossa ma imbattuta Rovello.

Clima tiepido per una gara che inizia lenta con Negri a segno dopo quasi due minuti, seguito Giovanni Romei
Negri ancora a segno dalla lunetta, poi Di Gianvittorio e Di Dio mettono un break positivo per la Axpo che va sul 10-5 costringendo Rovello al primo timeout della partita.
Al rientro Villa e Barbisan combinano per il 10-10, con il quarto che arriva alla sua fine ancora in perfetta parità sul 13-13.

Negri e Guidi trascinano i Knights sul 22-15, ma è la difesa che gira bene per i Knights che ancora con Guidi segnano la tripla in transizione del 25-15.
Barbisan va a segno da vicino, ma ancora Negri con il gioco da tre punti porta i Knights al +11 del 28-17.
Tornari segna ancora da lontano e questa volta è Saini a chiedere sospensione; Roncari segna subito da tre, poi la schiacciata di Negri lancia Legnano di nuovo sul 35-24, con Rovello che inizia ad aumentare sinistramente le percentuali da fuori.
All'intervallo comunque in Knights sono avanti per 37-27 con i liberi finali di Romei e Di Dio.

Tornari e Di Dio aprono il terzo periodo, ma Rovello con una spruzzatina di zona e un po' di intraprendenza offensiva, si riporta sul 41-40, cosa che induce Saini al timeout, quando mancano ancora 5'54" da giocare nel quarto.
Il vantaggio di Rovello arriva con i liberi di Villa del 41-43, immediatamente pareggiato da Di Dio, ma si avverte nitidamente che Legnano non ha la necessaria fluidità in attacco.
Villa segna ancora dai liberi e Tornari i punti del 43-49; nel finale Corti da sotto e Maiocco e Di Dio dai liberi pareggiano sul 53-53.

Bosa e Di Dio a segno da vicino, ma Legnano fatica troppo contro la zona comasca, non riuscendo più a servire con continuità Negri che aveva fatto la differenza nel primo tempo.
Il long-two di Terraneo manda Rovello sul 55-58, ma con poco meno di 6' da giocare la gara sembra ancora apertissima.
Tornari e Barbisan allungano sul 55-62, Terraneo mette il +10 del 56-66 e qui però iniziano a scorrere i titoli di coda.
I punti finali di Guidi e Roncari non addolciscono la pillola del 62-74 finale in favore di Rovello.

Buon primo tempo, ma le pessime percentuali contro la zona (2/22 da 3 pari al 9%) hanno condizionato l’attacco legnanese che nella seconda metà non ha mai trovato soluzioni pulite e in ritmo.
Ora due turni molto complessi contro le corazzate Gallarate e Saronno concluderanno il mese di ottobre dei Knights.
Giornata 4sab 19/10/2019 18:30Basketball Gallarate - Legnano Basket Knights61-69
Palestra Comunale - Via Sottocosta - GALLARATE (VA)
Legnano gioca a Gallarate la prima gara dopo l’abbandono di Di Gianvittorio, contro una Safco carica dalla vittoria di settimana scorsa a Saronno

Nonostante questo, l’inizio è con il freno a mano tirato e dopo la tripla di Clerici, Di Dio mette 4 punti in fila, per un punteggio che arriva sul 5-9 a fatica dopo i canestri di Guidi e Roncari.
Ancora Clerici dall’arco e Guidi da sotto muovono il tabellone che arriva però a stento sul 9-14 dopo i primi 10’.

Roncari da tre e Negri da sotto portano la Axpo sul 11-18, ma Hidalgo è infallibile con il suo jumper e riporta sotto Gallarate sul 13-18
Una ottima circolazione di palla dei Knights, favorisce la tripla di Fasani del 15-23, ma sul fallo antisportivo che potrebbe avvantaggiare Legnano, dopo il libero di Di Dio del 17-25, Moraghi porta i suoi a ridosso dei biancorossi.
La partita si inizia a sciogliere e i canestri di Ciardiello, Roncari, Calzavara e le due triple di Angiolini, fissano il 26-35 dell’intervallo.

Alla ripresa Negri e Di Dio mettono il +10 Legnano del 29-39, poi Roncari la tripla del 31-42, con la gara che si accende dopo la pausa lunga.
Marusic segna il canestro del 35-42, ma sull’azione successiva dove Gallarate prova la zona, è Maiocco a punire subito con la tripla.
Un tecnico lascia a Guidi il libero del 38-46, ma successivamente la tripla di Calzavara riapre una gara che poteva essere chiusa solo per i neofiti.
Roncari va a segno per il 41-48, mentre Hidalgo fissa il 43-48 che è il punteggio alla fine del terzo quarto.

L’ultima frazione si apre con la penetrazione di Battilana del 45-48, ma il pareggio arriva dai canestri di Hidalgo e Freri del 49-49
Quando mancano 6’34” alla fine iniziano a pesare i liberi, visto che entrambe le squadre si avvicinano presto al bonus.
Gallarate ritrova il vantaggio sul 51-50, ma in contropiede Roncari guadagna liberi del 51-52.
Di Dio appoggia il 51-54 e il 51-56.
Maiocco segna il libero del 51-57 e da qui Legnano inizia ad intravedere la linea del traguardo.
Dopo il libero di Hidalgo del 52-57 per tecnico a Di Dio, Guidi è il condottiero dei Knights: segna la tripla del 52-60 e poi, negli ultimi 2’ di gioco, infila dalla lunetta un 9/10 che garantisce ai Knights la seconda vittoria esterna del campionato per 61-69

Una bella reazione dei Knights dopo la sconfitta di settimana scorsa contro Rovello. Una vittoria arrivata dopo una settimana turbolenta, ma ben gestita dallo staff che ha dato indicazioni precise alla squadra.
Una bella iniezione di fiducia per la Axpo che ora deve cercare di sbloccarsi anche in casa, anche se settimana prossima arriverà al 3G Knights Palace la Robur Saronno, squadra tra le candidate alla promozione, che ha riposato questa settimana.
Giornata 5sab 26/10/2019 18:00Legnano Basket Knights - Robur Saronno56-94
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Si rinnova la sfida tra Legnano e Saronno che è stata per anni una delle gare di riferimento dal campionato di C1 e B.
La partita inizia con Legnano in difficoltà visto la mancanza di una rotazione e l’assenza di Guidi per una “scavigliata” rimediata in settimana.

Il derby parte con un 1-5 di Saronno, soprattutto per merito di Clementoni, la Robur però non si ferma fino al 1-10 con i canestri di Gurioli e ancora Clementoni che aprono già una voragine.
Legnano rimane imballata fino al canestro di Maiocco del 4-17, ma Saronno è decisamente più fluida e con la tripla di Gorla arriva anche sul 4-22.
Il primo quarto ha così poca storia e alla fine il punteggio sarà di 13-26 con le due triple finali di Negri.

Il tiro pesante di Mariani fa sprintare Saronno sul 17-35, poi Tresso mette il 17-37, Negri appoggia il -18, ma i Knights non riescono a trovare ritmo sia in attacco sia in difesa.
Legnano prova a giocare, ma Saronno è più quadrata e spesso tocca il +20, fino al 36-55 dell'intervallo suggellato dalla tripla di Maiocco dall'angolo.

A inizio ripresa, le iniziative di Roncari e Negri cercano di tenere Legnano in scia, anche se il canestro di Santambrogio porta la Robur sul 40-62.
Leva segna il +27 del 40-67, con Saini a fermare ancora una gara che sembra più che compromessa.
Al rientro in campo mancano ancora 4'08" alla fine, ma è ancora Saronno a segnare con Tosi la bomba del +30, con il quarto che arriva poi alla fine sul punteggio di 42-76

Ultimo periodo del tutto accademico con entrambe le squadre a schierare i giovani del roster fino alla sirena finale che fissa il 56-94 in favore di Saronno.

Legnano subisce oltremodo le assenza nella fase offensiva; l’impatto di Saronno ha subito demolito, invece, le certezze difensive dei Knights che hanno subito oltre 90 punti, obiettivamente troppi per essere una gara casalinga.
I Knights rimangono ancora a bocca asciutta sul proprio campo, con la prospettiva di una doppia trasferta a Cantù e Calolzio Corte nelle prossime due settimane.
Giornata 6sab 02/11/2019 21:00Team ABC Cantù - Legnano Basket Knights90-68
Palazzetto - Parini - P.za Parini - CANTU' (CO)
Primo dei due turni esterni consecutivi per i Knights che affrontano il Team ABC Cantù al Parini, mitica palestra della pallacanestro canturina.

L’inizio di gara è lentissimo e il primo canestro di Guidi arriva dopo 2’ abbondanti di gioco.
Tra errori ed imprecisioni da ambo le parti, Cantù arriva al primo vantaggio sul 5-4 con il canestro da lontano di Carpani.
In realtà i padroni di casa non lasceranno più la leadership della gara che già sul finire del quarto diventa consistente con Ziviani che fissa il 14-6.
Maiocco sblocca l’empasse legnanese con i liberi del 16-8, ma la Axpo fatica molto in attacco
Corti infila i liberi e il canestro del 18-12, con Speronello che segna il primo punto in maglia Knights dalla lunetta, anche se il finale del quarto sorride a Cantù che segna quasi da metà campo con Ballarate per il 22-13

All’inizio del secondo periodo Cantù vola con Arienti e Molteni sul 33-13; Negri ci prova con il tapin, ma Cantù aumenta ancora il suo vantaggio con la precisone di Molteni per il 41-17.
Legnano segna solo dalla lunetta e praticamente mai dal campo, con Cantù che invece continua ad avere grandi percentuali da fuori con Carpani per il 47-21
Di dio segna ancora dalla lunetta per il 47-26, per un quarto che si ferma sul 49-29

Anche alla ripresa del gioco Legnano continua a segnare poco dal campo e Ziviani firma il 57-33 con Saini a chiamare nuovamente timeout.
Guidi segna la bomba del 59-39, ma Cantù gioca sempre con più ritmo ed intensità e, ancora con Carpani, tocca il 61-39 che diventa 68-43 al 30’

La gara che già all’inizio dell’ultimo quarto sembra virtualmente chiusa, finisce definitivamente sul gioco da 4 punti di Arienti del 72-43
I restanti 8’ minuti servono per arrivare al finale di 90-68 che riempie qualche casella statistica.

Gara decisamente insufficiente dei Knights per atteggiamento difensivo e concretezza offensiva.
Di certo cambiare assetto dopo poche settimane di campionato, non è facile, ma le 20 palle perse e le percentuali da 3 (5/22 pari al 22%) e ai liberi (25/36 pari al 69%) sono una piccola cartina di tornasole del momento difficile per i Knights che, settimana prossima, saranno ancora in trasferta a Olginate sul campo del Carpe Diem.
Giornata 7dom 10/11/2019 18:00Carpe Diem Calolziocorte - Legnano Basket Knights68-76
Palazzetto - ''Iginio Ravasio'' - Via Campagnola s.n.c. - OLGINATE - (LC)
Seconda trasferta in fila per i Knights che, sul campo di Calolzio, sono al completo contro i padroni di casa, invece senza Rusconi

La partita prende una piega equilibrata con pochi canestri fino al 5-5, ma poi Calolzio allunga con Meroni fino al 11-6
Dopo un timeout obbligato, Guidi segna il 11-8, ma il gioco da tre punti di Zambelli del 14-8, tiene ancora distanti le due squadre.
Di Dio riporta in scia i Knights sul 14-11, ma Legnano fa fatica a riagganciare i lecchesi, anche se i liberi di Speronello e il canestro di Negri fissano il 17-13 del 10’

Corti apre subito molto bene il secondo periodo con i 4 punti del pareggio, con Speronello a segnare in contropiede il primo sorpasso sul 17-19
Ferrario cambia ancora la leadership della gara, ma dal 21-19, i Knights aprono un parziale positivo con Maiocco, Di Dio e Negri fino al 24-34.
Bonacina chiude il break legnanese che comunque di esalta con la schiacciata finale di Negri del 25-36 prima della pausa lunga.

Ad inizio terzo quarto i punti di Guidi portano Legnano dal 29-41 fino al 33-46, con la Axpo che ora sembra più sicura e padrona della gara.
Maiocco, Guidi e Negri mettono il 33-51, Roncari la bomba del 36-55 e, dopo il timeout di Mazzoleni, Speronello infila il 36-58, massimo vantaggio dei Knights, per un quarto che si chiude sul 45-61

Il quarto periodo inizia in maniera pirotecnica con 8 punti in fila di Calolzio da lontano e 4 di Corti da vicino, prima del libero di Roncari che tiene a distanza di sicurezza i lecchesi sul 51-66
Il gioco da tre punti di Di Dio fissa il 54-69, poi Speronello e ancora Di Dio portano il tabellone sul 59-73, ma Calolzio ci crede e con il gioco da tre punti di Meroni del 62-73 si fa sotto.
Zambelli a poco più di un minuto dalla fine segna la tripla del 68-74 che riapre i giochi, ma nella rumba finale dei liberi Roncari e Di Dio fanno 2/4 e chiudono i conti sul 68-76.

Knights che tornano alla vittoria ancora fuori casa dove, per ora, hanno conquistato tutti e 6 i punti della loro classifica. Una gara dominata a tratti, ma che ancora ha dato qualche segnale di insicurezza per i Knights che hanno comunque gestito bene gli ultimi palloni per arrivare alla vittoria.
Settimana prossima rientro al 3G Knights Palace, dove arriverà la forte Lissone, ora seconda in classifica.
Giornata 8sab 16/11/2019 18:00Legnano Basket Knights - Pall. Lissone82-93
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
I Knights tornano al Palace dopo due turni esterni, dopo una settimana di allenamenti funestata da influenze ed infortuni.

La gara sembra da subito equilibrata con Guidi protagonista dei primi punti dei Knights.
Lissone invece distribuisce più uniformemente il suo attacco e con Marinò va sul 5-8, prima della prima interruzione del match da parte di Saini.
Legnano ritrova il vantaggio con i punti in successione di Negri del 10-8, ma ancora Fiorito e Marinò la mettono da lontano per il 10-14.
Negri ne infila altri 3, poi Tedeschi, Guidi da 3 e da 2 portano il tabellone sul 18-16.
La Axpo prova a scappare con la tripla di Di Dio, ma Lissone non si scompone e alla fine con liberi si avvicina sul 21-19.

Corti mette il libero ad inizio periodo, ma la tripla di Fiorito pareggia i conti sul 22-22.
Lissone tira in maniera mostruosa da tre e avanza fino al 26-31; Speronello ci mette una pezza con la tripla del 29-34, poi con quella del 32-37 e con i liberi del 34-37 ma un arbitraggio quanto meno 'incerto' confonde non poco la lettura di una partita, che comunque i Knights pareggiano con Maiocco sul 37-37
Speronello infila la tripla del nuovo pareggio dei Knights, poi Roncari quella del 45-44, Maiocco quella del 48-46, con il quarto che poi si chiuderà con lo sprint lissonese del 50-52

Alla ripresa i punti di Fiorito e quelli di Maiocco inaugurano la seconda parte di gara, che continua in equilibrio fino al canestro di Maiocco da sotto del 59-59
È Marinò ad allungare per i brianzoli con i punti del 59-65 fino al finale del quarto sul 59-72

Marinò domina anche l'inizio del quarto periodo con Maiocco espulso per somma di tecnico ed antisportivo.
Lissone sprinta sul 61-78 e con ancora 7 minuti abbondanti, non sembra che l'inerzia della partita possa cambiare.
Il finale della partita diventa poi piuttosto disgraziatamente grigio fino al finale per 82-93.

Legnano non riesce ancora a sfatare il tabù casalingo. Una sconfitta che arriva dopo una gara in cui Lissone ha avuto percentuali stellari da fuori (56% da 3 all’intervallo e 50% a fine gara con 16/32), nonostante i Knights abbiano segnato oltre 80 punti, per la prima volta in stagione.
Nuovo tentativo di far felice il pubblico biancorosso settimana prossima con una nuova gara casalinga contro Valceresio.
Giornata 9sab 23/11/2019 18:00Legnano Basket Knights - ASD Valceresio75-49
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Seconda partita consecutiva dei Knights in casa, con la Axpo che deve contare l’assenza di Angiolini ma anche quella di Di Dio, infortunatosi nell’ultimo allenamento della settimana

La partenza però è tutta biancorossa e Maiocco, Speronello, ancora Maiocco e Roncari firmano il 9-3 che spinge Bianchi al primo timeout della gara.
Al rientro Legnano rimane saldamente avanti con i punti di Negri e soprattutto di Guidi per il 21-7 che costringe Bianchi al secondo timeout nel quarto quando mancano ancora 6’30” da giocare.
Valceresio segna dalla linea del tiro libero con Cadario e Gardini, mentre Knights continuano a giocare con sicurezza fino al 27-15 del 10’ ancora con i punti di Negri

L’inizio del secondo periodo vede subito i punti di Palazzi e Florio; Legnano si sblocca solo con il libero di Guidi del 28-21, ma poi riprende ritmo e segna ancora con il canestro e la tripla di Negri del 35-21
La gara lentamente si avvia alla sua metà che si chiuderà con il punteggio rassicurante per i Knights di 40-25

Ad inizio ripresa Florio, Speronello e Guidi segnano subito per il punteggio che va sul 44-29, ma poi seguono alcuni minuti di errori da entrambe le parti fino al canestro di Gardini del 44-32
Speronello risponde agli attacchi, ma Valceresio si avvicina con la schiacciata di Gaye del 50-38, per un quarto che finirà 50-41

Maiocco segna il libero del +10 poi Legnano aumenta il vantaggio con l’appoggio di Corti del 56-42, e anche il tentativo di zona varesino viene bucato dalla tripla di Roncari del 62-46
A poco più di 4’ dalla fine Bianchi chiama l’ennesimo timeout che però sembra essere il tentativo estremo di rimanere in partita.
Speronello rientra con 5 punti in fila per il 67-46, poi i contropiedi di Guidi e Roncari mandano Legnano sul 71-46 per una partita che si chiuderà sul 75-49 con tutti i giovani biancorossi in campo.

Finalmente i Knights riescono a vincere davanti al proprio pubblico, meno numeroso del solito, una partita attenta che non poteva essere sbagliata.
Da valutare l’infortunio di Di Dio, ma i Knights ora dovranno confermare quello di buono visto contro Valceresio nella prossima abbordabile trasferta a Busnago domenica sera.
Giornata 10dom 01/12/2019 18:00Fortitudo Busnago - Legnano Basket Knights55-58
Palestra - Via Manzoni, 13 - BUSNAGO - (MB)
Knights in campo dopo la vittoria con Valceresio per confermare i progressi delle ultime settimane.
Come previsto Di Dio ai box, ma Angiolini in panchina, anche se solo per onor di firma, mentre a Busnago è senza Persico

La gara parte subito ad alti giri con Busnago a bucare da fuori e Legnano più vicino a canestro fino al 9-6 firmato da Maiocco
Busnago scappa con Corna fino al 13-6, momento del primo timeout di Saini, che permette ai Knights di tornare in campo con il canestro di Guidi e quello di Maiocco da tre per il 13-11
Il pareggio è opera di Negri da sotto e questa volta è Galli a chiamare minuto con 1’30” alla fine del primo quarto. Prima della sirena è ancora Negri dai liberi a fissare il 13-15 del 10’

Il primo canestro del secondo quarto si vede dopo oltre 2’30” ed è di Corti, ma la zona di Busnago rallenta, e di molto, la manovra della Axpo.
D’altra parte Busnago stenta in attacco e il 13-17 rimane fino al canestro di Morando da 3, a cui risponde subito Speronello con la tripla del 16-20
Il tecnico a Corna permette ai Knights di sprintare sul 18-25 ancora con Corti, in una partita che si inizia un po’ a “sporcare” fino al 24-25 di Bazzoli
Legnano rientra concentrata e con i punti di Corti e Negri, chiude la frazione sul 28-34

La Axpo riapre con la tripla di Speronello, anche se la zona di Busnago inizia ad essere fastidiosa per i Knights che attaccano bene ma con poca percentuale.
Roncari segna il 33-39, Mazzoleni dalla lunetta mette libero del 41-36 ma Negri da sotto e Maiocco in contropiede, trascinano i Knights al massimo vantaggio sul 36-45
Busnago segna da sotto con Corna, tuttavia la tripla di Maiocco del 40-48 spegne un po’ gli animi con il quarto che finirà poi 42-48

Magni e Speronello segnano subito, ma la partita ora si trascina faticosamente fino al libero di Perego del 48-50, con le squadre che ci mettono impegno ma trovano poco la via del canestro.
Negri rimette un possesso pieno di vantaggio e poi con i liberi fissa il 48-54 che da sicurezza ai Knights; Morando non molla e il suo canestro vale il -2 dei padroni di casa sul 52-54.
Il libero di Speronello allontana i Knights e fissa il 52-56 che rimarrà fino agli ultimi secondi del match, quando Guidi metterà dalla lunetta il 52-58, prima della tripla finale da metà campo di Corna del 55-58

Vittoria voluta dalla Axpo che ha sempre dato l’idea di poter controllare il ritmo, anche quando le percentuali al tiro non hanno premiato la qualità della circolazione di palla biancorossa. Busnago ci ha provato fino in fondo, ma anche per i rossoblu le pessime percentuali (30% da 2 e 29% da 3), non hanno permesso di essere veramente pericolosi fino in fondo.
Settimana prossima partita molto importate per la stagione dei Knights, quando arriverà al 3G Knights Palace la 7 Laghi Gazzada.
Giornata 11sab 07/12/2019 18:00Legnano Basket Knights - Basketball 7Laghi Gazzada64-49
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Ultima casalinga del 2019 al Palace per i Knights che, con Gazzada, hanno sempre Di Dio fermo ma Angiolini in via di recupero e con possibilità di aiutare la causa biancorossa

Dopo la palla a due, Legnano parte forte con la schiacciata di Negri e Speronello per il 7-2 che resiste fino a metà del primo quarto.
Si segna poco, ma improvvisamente la partita inizia a prendere quota con Maiocco e Negri per Legnano, e con Somaschini e Spera per Gazzada fino al 11-8, prologo del 15-13 del 10’ a cui si arriva con la tripla di Guidi, Verri, il libero di Fasani e il centro di Lepri.

Verri e Spera pareggiano e sorpassano per il 15-17, così il campanello della Axpo suona forte e il gioco da tre punti di Corti, il canestro di Guidi e la tripla di Fasani aprono un buon parziale legnanese chiuso da Bellotti sul 23-21.
Il difficile canestro di Maiocco fissa il 27-21 che induce Garetto al timeout perché vede la Axpo più in palla; sarà però sempre Maiocco a chiudere in entrata il parziale con il canestro da sotto del 32-28 di metà gara.

A metà partita classica presentazione con la sfilata delle squadre giovanili del Legnano Basket, che stanno ben facendo nei rispettivi campionati

Gazzada pareggia in avvio di ripresa, ma Guidi inizia ad avere continuità nel tiro e segna il canestro del nuovo vantaggio biancorosso per 34-32.
Negri mette i liberi del +4, Speronello la tripla che precede il canestro da fuori di Colnago, con la partita rimane in equilibrio sul 39-37.
Guidi è ispirato e segna quasi tutti i punti biancorossi (tranne 2 di Roncari) fino al 48-37, che è poi il punteggio alla fine de terzo quarto.

Legnano apre bene anche il quarto quarto con i liberi di Corti del 51-37
Negri e Guidi portano poi Legnano sul 54-37 e i 3 canestri in fila di Corti fanno avanzare il tabellone fino al 60-43 mettendo il virtuale punto esclamativo alla vittoria dei Knights, che arriverà poi per 64-49, con tutti i giovani in campo nel finale

Vittoria importante per la classifica e il morale.
Il terzo sigillo consecutivo conferma il buono stato di forma dei Knights che hanno faticato un po’ ad inizio gara, ma poi hanno tenuto con sicurezza la leadership del punteggio arrivando anche a 17 punti di vantaggio.
Sabato prossimo ultimo impegno del 2019 in trasferta a Mortara contro una delle squadre offensivamente più forti di tutta la C Gold.
Giornata 12sab 14/12/2019 21:00Battaglia Mortara - Legnano Basket Knights93-68
Palazzetto - "R. Guglieri" - Via dell'arbogna - Via Ciniselli - MORTARA (PV)
Knights all'ultima del 2019 contro Mortara, sul campo della squadra con il miglior attacco del campionato e la peggior difesa, mentre i biancorossi (ancora senza Di Dio) hanno la miglior difesa, ma non un attacco non sempre stellare.

La partita ha subito un inizio molto ritmato con il canestro di Speronello e poi quelli di Urbonavicius, Pocius e Degrada per un 8-2, che da il là alla prima interruzione con il timeout di Saini.
Al rientro Urbonavicius va a segno ancora ma i liberi di Negri e Guidi bloccano il parziale mortarese sul 13-6
Pocius domina vicino a canestro, tuttavia la tripla di Guidi del 17-9 e l'appoggio di Negri del 17-11 tengono la Axpo in scia.
Mortara continua ad avere una percentuale irreale da tre ma anche Guidi inizia a centrare il bersaglio grosso e il quarto si chiude sul 28-19

Ancora un canestro di Guidi riapre la seconda frazione e la “sparatoria” da fuori, da ambedue le parti, porta fino al 35-24
Il gioco da tre punti di Negri indebolisce le bombe del Team Battaglia fino al 39-27 e da qui parte uno show di Guidi che permette ai Knights di riavvicinarsi.
La sua tripla riporta la gara sotto la doppia cifra di svantaggio sul 39-30; ancora lui dall'arco mette il 41-33 e, dopo i liberi di Pocius, la bomba di Fasani e l'appoggio sempre di Guidi fanno segnare il 45-39
Il gioco da tre punti del numero 14 della Axpo fissa il 45-41, con il quarto che si chiude sul 49-45 con una nuova tripla di Fasani e i liberi di Pocius

Le triple di Liso aprono la ripresa per Mortara che aggancia il +10, Maiocco da sotto appoggia il 57-48, ma Mortara continua ad avere percentuali prossime alla perfezione e sull'appoggio di Urbonavicius del 62-48, Saini ferma ancora la partita.
Guidi in transizione infila il 65-50 e poi anche il 67-52, ma Mortara non sbaglia più e alla fine del quarto il punteggio è già di 72-56

Ultimo parziale che è un happening del tiro da tre per Mortara; alla fine il 50% dal campo dei padroni di casa si trasforma nel solido 93-68 finale, con i Knights poco incisivi nei secondi 20’ di gioco.

Si chiude così un 2019 piuttosto turbolento per Legnano che si leccherà le ferite nelle prossime tre settimane di stop, prima di rientrare in campo per la partita della befana contro Nerviano del neo coach ma ex grande Knights, Massimo Corrado.
Giornata 14lun 06/01/2020 18:00Legnano Basket Knights - Nervianese76-61
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Prima del 2020 per i Knights che in casa ospitano Nerviano, senza Cozzoli (39 di febbre) e Priuli che, per problemi personali, ha lasciato la squadra in favore di Spera arrivato da Gazzada in settimana.

La prima gara dell'anno si apre con il canestro di Negri e il jumper di Frontini, con Negri a segnare anche il libero dell'iniziale 3-2
Nerviano fa esordire presto Spera e con Ceppi allunga, fino al contropiede di Guidi del 5-7; poi Ceppi segna ancora per il 5-13 nervianese, edulcorato dai canestri di Maiocco del 9-14
È ancora Maiocco a segnare dalla lunetta il -3 Legnano e poi la tripla del pareggio sul 14-14.
Il quarto poi si chiude sul 19-16 con la bomba di Guidi e il canestro di Roncari, per una Axpo che si inizia a ritrovare minuto dopo minuto

Corti segna subito con un gioco da tre punti, ma Nerviano infila un parziale positivo che Nuclich chiude con il canestro del nuovo vantaggio neroverde del 22-23.
Speronello e Corti riportano avanti la Axpo sul 26-23, e sono sempre loro due a segnare anche i punti del 31-27
La partita è viva ed entrambe le squadre cercano di correre sfruttando anche le alte percentuali al tiro.
Guidi infila il gioco da tre punti del 36-30, Fasani quello del 39-32 e la chiusura del secondo parziale si fissa sul 41-34

Le due triple di Maiocco riaprono il secondo tempo, con Nerviano che si affida ancora a Ceppi per il 47-38 dopo pochi minuti del quarto.
Biraghi segna in contropiede e Negri un canestro piuttosto complesso per il tabellone che corre sul 51-42.
Sull'accenno di zona nervianese, Maiocco mette il gioco da tre punti del 54-44, Speronello il jumper da lontano e il quarto si chiude 56-44 con Legnano in controllo dell’inerzia

Guidi, Corti e Maiocco piazzano subito un 7-0 che fa ricorrere Corrado al timeout e di fatto spinge la gara verso la sponda legnanese.
Nerviano con Bandera si fa sotto sul 64-46, ma la tripla di Guidi rassicura i Knights che a metà quarto conduco ancora per 67-48
Nella parte finale i ritmi diventano più compassati, Nerviano arriva più volte al ferro ma i canestri di Maiocco e la tripla di Guidi del 72-55 sono il buon preludio al finale di gara che si chiuderà sul 76-61

Buon esordio nel 2020 per i Knights che vincono con una bella prova di sostanza anche se la forma non è ancora scintillante.
Centellinato il rientro di Di Dio nel nuovo ruolo di play, mentre ottimo momento per Maiocco e Guidi che hanno segnato canestri importanti nei momenti cruciali
Doppio turno esterno per i Knights che settimana prossima chiuderanno il girone d’andata sul campo di Desio e ricominceranno il ritorno a Busto tra due settimane.
Giornata 15sab 11/01/2020 21:00Aurora Desio - Legnano Basket Knights67-70
Palazzetto 'Aldo Moro' - Via San Pietro, 1 - DESIO (MB)
Ultima gara del girone di andata che per i Knights vuol dire Desio, sul campo di una delle favorite d'obbligo alla promozione in B; squadre al completo e in piena corsa playoff al giro di boa.

Maiocco apre con il jumper, Negri con il gioco da tre punti e il canestro da sotto che, con le triple di Peri e De Bettin, portano subito il punteggio sul 6-7
Una grande azione biancorossa porta al canestro di Maiocco, ma Molteni inizia a scaldarsi e i suoi canestri segnano il 10-13
Il bel dai e vai tra Negri e Speronello induce al primo timeout della gara Ghirelli, al rientro Peri segna diversi liberi per Desio con il punteggio che si blocca sul 18-18 dopo i primi 10'

Legnano apre bene il secondo quarto con il libero di Maiocco e la tripla di Fasani, mentre Gallazzi mette un gioco da tre punti per il 21-22
La partita si intorbidisce fino al canestro di Corti e di Zeneli da sotto per il 23-24; Negri mette un bel e difficile terzo tempo, ma anche Desio utilizza tutti i suoi realizzatori, per una partita che scorre veloce e piacevole
Il quarto poi si chiude sul 32-36 per Legnano dopo il canestro di Angiolini, i liberi di Negri e il canestro di De Bettin.

Appena tornati in campo, De Bettin e Molteni la pareggiano subito, ma Maiocco infila la tripla con freddezza, annullata da quella di Tornari per il 39-39.
Di Dio la mette da tre, e poi da sotto, tuttavia i liberi di Tornari e la tripla di Molteni tengono il punteggio in parità fino al contropiede ancora di Di Dio del 44-46
Speronello firma un personale 0-5 che vale il 46-51 con ancora 2' abbondanti alla terza sirena, che poi al suo suono sancirà il 48-58 dopo la tripla di Fasani, il canestro da lontano di Speronello e l'appoggio di Corti.

L'inizio del quarto è favorevole a Desio che accorcia con Zeneli e Gallazzi sul 61-52; Saini chiama subito timeout, e al rientro un ispirato Angiolini “assisteggia” e mette una tripla che toglie un po' di pressione ai Knights sulla zona desiana.
Maiocco infila un fade-away allo scadere dell'azione e la Axpo in pochi possessi arriva sul 54-68
La reazione di Desio è un 5-0 che preoccupa Saini pronto ancora al timeout; al rientro, De Bettin segna da sotto, Albique da vicino e Desio arriva sul 63-69
Tornari segna da sotto per il 65-69 e con 18" da giocare la partita è ancora aperta.
Nell’azione decisiva, una grande difesa di Negri permette il recupero della palla per i Knights che segnano dal libero con Guidi per il definitivo 67-70

Bella prestazione di squadra, in cui Legnano ha di fatto controllato il punteggio dal primo all’ultimo minuto. Diversi i protagonisti biancorossi che, a tratti, sono saliti sul palcoscenico per dare il loro apporto ad una vittoria che arriva meritata; la seconda in fila, la seconda del 2020 che vedrà nel prossimo turno il super derby in casa della capolista Busto Arsizio.
Giornata 16dom 19/01/2020 18:00Hydrotherm Busto Arsizio - Legnano Basket Knights62-52
Palestra Scuole Elementari - via Samarate, 110 - BUSTO ARSIZIO (VA)
Girone di ritorno che inizia con l'atteso derby di Legnano sul campo di Busto Arsizio, prima in classifica e lanciatissima nelle ultime gare; squadre al completo in un Paladrago stracolmo, soprattutto di legnanesi.

Inizio segnato dalle bombe di Di Dio, Atsur e Azzimonti per l’istantaneo 6-3 dopo 3'.
Speronello da fuori e Negri da sotto pareggiano sul 8-8, ma i liberi di Tagliabue tengono Busto avanti, nonostante il bonus già superato inizi a mandare con continuità Legnano in lunetta.
Su un antisportivo, Di Dio mette i liberi del 10-11, e con Vai e Negri la gara prosegue in pareggio fino al 14-17 fissato dal fade-away di Guidi.
Nava chiama minuto e negli ultimi possessi, Atsur e Maiocco fissano il 17-20 dopo i primi 10’ di gioco.

La seconda frazione comincia a rilento e dopo qualche canestro per parte, il tecnico alla panchina di Busto aiuta, per assurdo, i padroni di casa che si riportano in vantaggio con Fedrigo sul 25-22.
La partita si inasprisce e diventano più rare le giocate di qualità, anche se l'assist di Negri per Di Dio del 25-24 è da segnalare.
Guidi vola in contropiede, Vai segna da tre e il quarto, dopo gli ultimi canestri di Tagliabue, Atsur e Speronello finisce sul 32-29.

Tagliabue va a segno con i liberi in apertura di terzo quarto, anche se il gioco dei Knights favorisce un parziale per la Axpo che segna con Guidi, Di Dio e Negri per il 34-37 e che porta ancora Nava al timeout quando in pratica si è a metà quarto.
Nella seconda parte del terzo quarto i canestri sono una rarità, Maiocco però infila la tripla del 40-36, anche se poi De Franco mette dei canestri pesanti, con i liberi di Fasani a sancire il 41-44 del 30’.

Grampa, De Franco e Tagliabue mettono la freccia per il 48-44 per Busto; Negri prova a rispondere dopo il timeout obbligato di Saini, con i punti del 50-47, ma Busto ha più uomini ed energia.
Novati segna i liberi di un antisportivo, Croci appoggia da sotto, anche se il back-door e il jumper di Di Dio tengono in scia Legnano sul 54-51.
Da lì in poi Busto non sbaglia gli ultimi possessi, mentre Legnano è vittima delle sue percentuali (18% da 3 e 47% ai liberi) prendendo negli ultimi 2’ minuti un parziale che porta al 62-52 finale.

Una sconfitta agrodolce. Brutta perché perdere un derby non fa mai piacere, ma con buoni spunti dati dalla difesa e da alcuni sprazzi di gioco che fanno notare un netto passo in avanti dei Knights nella loro amalgama di gioco.
Come detto anche da Saini a fine partita, ora l’obiettivo dei Knights a medio termine è cercare di vincere le prossime due partite con Cermenate e Rovello.
Giornata 17sab 25/01/2020 18:00Legnano Basket Knights - Virtus Cermenate56-62
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Legnano torna al 3G Knights Palace con Cermenate, per una gara che deve dare delle certezze ai Knights, contro una squadra ostica in cerca di punti e con il roster senza defezioni, come per altro quello della Axpo.

Il primo quarto vede subito il canestro di Banfi e quello di Negri, per le due squadre che vanno a braccetto fino al 12-7 firmato da 5 punti in fila di Di Dio.
Speronello la infila da tre e assisteggia per Negri, con Cermenate che segna con Anzivino da sotto e Broggi dalla lunetta per il 17-13.
Di Dio segna ancora da lontano, Anzivino da sotto e il quarto si chiude sul 20-16

Pellizzoni colpisce dall'arco in avvio per il -1 di Cermenate, che poi va in vantaggio sul 20-21 con Masocco, che segna anche il 21-23.
I 6 punti di Corti riportano la Axpo sul 29-25, costringendo Mazzali al timeout, dal quale Cermenate esce più arrembante, ma la schiacciata di Negri tiene avanti Legnano sul 36-32 che è anche il punteggio con cui si chiude il primo tempo.

Speronello segna subito da tre, Banfi da due e la gara continua a non avere accelerate, fino alla tripla di Roncari del 42-34, che rimane fisso sul tabellone fino al tiro pesante di Banfi che però arriva dopo oltre 4 minuti di digiuno assoluto.
Banfi segna anche il 42-39, ma la penetrazione di Angiolini sblocca i Knights, che vanno a segno anche con Speronello per un quarto che si chiuderà sul 47-42 con i liberi di Pellizzoni e Corti.

Banfi e Pellizzoni la pareggiano in avvio sul 47-47, poi Corti segna un libero, Guidi si sblocca con un libero per un tecnico (condizionato dai falli segnerà solo questo punto), e con il libero di Di Dio, Legnano rimane avanti fino al 50-54 firmato da Colombo.
Di Dio va ancora a segno dalla lunetta, ma un arbitraggio quanto meno 'incerto' genera confusione negli ultimi 3' una partita già non bella di suo.
Squarcina segna il libero del 52-56, Roncari quelli del 53-56, con il fallo sistematico che caratterizza gli ultimi minuti
Pellizzoni dalla lunetta e Di Dio in penetrazione segnano il 56-58, ma Legnano non riesce a riagganciare Cermenate che con Squarcina segna i liberi del 56-60, per la partita che si chiuderà sul 56-62.

Una sconfitta inopinata per i Knights che avrebbero dovuto sfruttare meglio il fattore campo in una gara del tutto accessibile. Attacco sterile e troppe palle perse (17) i principali motivi della sconfitta.
Prossimo impegno la trasferta a Rovello di sabato prossimo delicatissima per la classifica.
Giornata 18sab 01/02/2020 18:00Rovello Basket - Legnano Basket Knights79-86
Palestra Comunale - Via Madonna, 28 - ROVELLO PORRO (CO)
Partita crocevia per la stagione di Legnano che a Rovello cerca una vittoria determinante per perseguire il sogno playoff.
Prima della palla a due un minuto di silenzio in ricordo della recente scomparsa di Kobe Bryant, star mondiale della NBA, con grandi connessioni con l’Italia.

L’avvio è scintillante per la Axpo con un 0-10 grazie ai canestri di Negri, Speronello, Di Dio e Maiocco
Dopo il timeout comasco, Legnano segna con Guidi e Rovello con Bosa per una partita che arriva velocemente sul 10-16 con le bombe di Romei Longhena e il jumper di Di Dio dall’angolo.
Nella seconda parte del quarto Legnano poi gestisce fino al 15-23 del 10’.

Negri apre con il 17-25, poi Roncari infila la tripla del 17-27 e i Knights tornano in doppia cifra di vantaggio, ridimensionata subito alla tripla di Villa, che apre il parziale per Rovello che Bosa chiude sul 24-27.
Negri e Speronello segnano per i Knights, Villa per Rovello e a metà quarto il punteggio è 29-34, con una gara scoppiettante e veloce
Guidi segna il 31-36 in contropiede e poi anche la tripla del 33-39, ma con percentuali di tutto rispetto per entrambe le squadre, la partita non è per nulla scontata e Di Dio mette i punti finali del primo tempo che si chiude per 37-46.

Bosa e Di Dio aprono la ripresa e la gara rimane praticamente invariata nel distacco fino al bomba di Bosa e all’appoggio di Villa del 49-51
Saini chiama timeout e il gioco da tre punti di Speronello con schiacciata, allontana ancora Legnano sul 49-54; Maiocco firma il 49-58, ma Rovello non molla e, soprattutto con Bosa, alla fine del quarto tallona i Knights sul 59-60.

Ronchetti mette la tripla del vantaggio casalingo, ma Fasani pareggia con freddezza sul 62-62.
Successivamente Guidi infila il 65-67, Maiocco il 65-69, Di Dio uno spettacolare 65-71 e, quando mancano 5’ alla fine della partita, Legnano sembra avere la giusta inerzia.
Barbisan riaccende la fiammella della speranza a cui Guidi da un forte soffio con la tripla del 67-74 e quella del 68-77
I liberi di Negri segnano il 74-81, quello di Barbisan il 76-81, ma il jumper di Di Dio del 76-83 è una ipoteca sul risultato finale che si concretizza con il canestro da sotto di Negri del 79-85, prima del finale 79-86

Una gara con grandi momenti per i Knights e grandi rimonte di Rovello.
Alla fine una vittoria biancorossa che scaccia un la mini-crisi dopo le sconfitte con Busto e Cermenate e da un buon vantaggio ai Knights in ottica playoff.
Un’altra gara determinante sarà settimana prossima contro Gallarate; i Knights ora sono a 4 punti dai gallaratesi ma con lo scontro diretto a favore.
Giornata 19sab 08/02/2020 18:00Legnano Basket Knights - Basketball Gallarate61-70
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Derby al Palace tra Legnano e Gallarate che si giocano una buona parte di griglia playoff, in una partita che Legnano affronta senza Roncari e Ballarin influenzati e Gallarate con un Calzavara (Andrea) in più.

L'inizio é molto lento e i primi punti arrivano dai liberi di Moraghi e dal jumper di Di Dio per il 2-2 dopo oltre 1'30" di gioco
Il tabellone cammina a rilento e dopo 3 punti di Negri, anche Marusic ne mette 3 per il 7-7
La bomba di Speronello porta i Knights sul 12-9 e il canestro di Guidi sul 14-11, e il contropiede di Dio sul 16-11 con il parziale che si chiude con i punti di Maiocco e Moraghi del 19-14

Hidalgo si sblocca per il 19-16, ma 6 punti fulminei di Corti e Speronello mandano i Knights sul 25-16; poi sono Negri, in tap-in, e Corti, con due appoggi, a portare i Knights sul 33-17, buon vantaggio che però arriva più dall'atteggiamento difensivo che dall'attacco.
Il gioco da tre punti di Negri vale il 36-17 e negli ultimi minuti del quarto, il gioco da tre punti di Calzavara e la sua tripla del 39-27 precedono il definitivo 41-27

Calzavara fa la voce grossa anche ad inizio ripresa con uno 0-5, ma Di Dio appoggia il 43-32, per un quarto che ora corre veloce sul 46-35 con Hidalgo e Di Dio e poi sul 46-39 con i punti di Canavesi.
Maiocco infila il libero del 47-39, Moraghi il 47-41 e poi Speronello la tripla del 50-41.
Clerici risponde da lontano, Maiocco in backdoor e il quarto si chiude con l’inerzia per Gallarate che si avvicina sul 54-51

Il punteggio rimane scolpito sul tabellone per oltre 2 minuti, fino al libero di Hidalgo del 54-52. Negri toglie un po' di pressione con l'appoggio del +4 ma Marusic segna ancora il -2
Hidalgo segna la tripla del primo vantaggio gallaratese, annullato poi dal fadeaway di Maiocco del 58-57, ma i Knights hanno la spia rossa della riserva accesa
La gara rimane tesa e soli i liberi di Marusic è una sua tripla sbloccano la situazione sul 58-62
Con poco meno i 2' da giocare, i canestri sono merce rara e solo con qualche libero Gallarate trova la vittoria per 61-70

Vistoso calo nel secondo tempo dei Knights che non riescono a replicare le buone percentuali del primo tempo. Una sconfitta che lascia Legnano ai margini della zona playoff che i biancorossi dovranno cercare di conquistare nelle prossime gare di campionato, anche se Saronno, tra sette giorni, non sarà la più facile delle partite
Giornata 20sab 15/02/2020 21:00Robur Saronno - Legnano Basket Knights79-68
C.S. Mons. Ronchi - Via Cristoforo Colombo, 44 - SARONNO (VA)
Atteso derby tra Legnano e Saronno, dopo che il primo capitolo è andato nettamente a Saronno all'andata. Squadre al completo per un Ronchi non stracolmo

L'inizio è buono per Legnano con Guidi che firma anche il gioco da tre punti del 5-9; Saronno si appoggia spesso sull'iniziativa di Mariani e sui canestri di Gurioli e Clementoni per il primo vantaggio del 10-9
Guidi ne mette 5 in fila per il 10-14 e Grassi è costretto al timeout per spezzare l'inerzia legnanese.
La mossa funziona solo in parte con Fasani a segnare la tripla del 15-21, mentre per Saronno, Gurioli è il più pericoloso e infila i liberi del -4, per un primo quarto che si chiude sul 17-21

L'inizio del secondo periodo è roburino e Tresso mette i punti del 20-21 che inducono Saini al timeout.
Al rientro però Saronno continua il suo buon momento con le bombe di Gurioli e Gorla per il parziale di 12-0 del 29-21, prima che Corti spezzi l’incantesimo con un libero.
Ma anche il resto del quarto è solo Saronno, che aumenta il vantaggio fino al 40-26 di metà partita

La Robur segna subito, ma la Axpo con Guidi e Maiocco si desta per il 42-31, anche se le due bombe di Gurioli riportano avanti i padroni di casa per il 48-31, che precede di poco il timeout di Saini.
Saronno continua a segnare con Mariani, mentre il canestro da sotto di Negri del 33-50 tiene ancora relativamente aperta una partita che sembra già segnata.
Partita che si chiude quasi del tutto con il gioco da tre punti di Gurioli del +20, per un terzo periodo che poi va in archivio sul 61-44

Anche nel quarto quarto Legnano segna i primi punti fino al 64-51 griffato Speronello; Grassi ferma la gara ma il nuovo assetto dei Knights con 4 piccoli porta Legnano a servire Corti che segna da sotto, Speronello in backdoor e la Axpo arriva a -9.
I biancorossi hanno 4 palloni per riaprire del tutto la gara, ma Tresso mette la bomba dall'angolo che allontana la Robur anche se sul 67-57 ci sono ancora 5' da giocare.
Leva e Gurioli portano il tabellone sul 71-58 e qui è veramente finita; infatti negli ultimi abbondanti 3' minuti, i Knights ci provano ma Saronno controlla fino al 79-68.

Una gara che i Knights hanno giocato bene per 3 quarti, ma segnando solo 5 punti nel secondo quarto, si sono condannati ad una sconfitta anche nel derby di ritorno.
Due gare consecutive in casa nelle prossime settimane, possono invertire una rotta, in ottica playoff, che al momento non è positiva, dopo un ottimo inizio di 2020.
Giornata 21sab 22/02/2020 18:00Legnano Basket Knights - Team ABC Cantù62-59
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Partita che è quasi uno spareggio playoff per i Knights contro Cantù che vinse largamente all’andata; gara che inizia con le formazioni al completo ma con una novità tattica per i Knights cioè Di Dio da sesto uomo

Negri, Carpani e Lanzi segnano subito il 2-5 che inaugura il match, anche se poi bisognerà aspettare qualche minuto per i liberi e il canestro ancora di Negri del 6-5, quello di Maiocco del 8-5 e quello di Speronello del 10-5
Maiocco segna ancora da tre e Borghi chiama timeout, ma al rientro Legnano segna ancora a ripetizione, con Roncari a mettere i punti del 17-5 a poco meno di 2’ dalla fine del quarto; quarto che poi si conclude sul 19-12 con un piccolo parziale canturino.

I primi punti del secondo periodo sono di Arienti e Di Dio ma rispetto al primo periodo, il ritmo è molto più lento e le percentuali più basse con Di Dio a mettere il libero del 26-19, per un quarto che arriverà a fatica sul 29-23 con i liberi di Caglio.

Guidi e Speronello mettono subito il nuovo +10 Legnano, ma Cantù trova punti da Nasini e Scuratti fino al 37-32 di circa metà quarto quando Saini ferma la partita.
Al rientro Di Dio segna in jumper, Corti da sotto e Angiolini dalla lunetta per il 43-37 che distanza di nuovo in maniera rassicurante la Axpo
Corti mette il gioco da tre punti del +9 ma un suo antisportivo viene capitalizzato da Cantù con Carpani dalla lunetta e poi da tre per il 46-41, con il quarto che si chiude sul poi in parità sul 47-47 con il canestro di Nasini e ancora un buon finale canturino.

Arienti va subito a segno con un libero, ma la tripla di Maiocco riporta avanti Legnano sul 50-48.
Lanzi segna in contropiede, Roncari dai liberi e Maiocco con il rimbalzo offensivo del 54-50, in un ultimo quarto giocato sul possesso di distanza.
Arienti si guadagna e segna i liberi annullati dal jumper di Fasani; Ronchetti infila la tripla per la parità del 56-56.
I nervi iniziano a diventare tesi, ma Roncari inventa in scioltezza un canestro difficilissimo per il 58-56 che precede di poco il 2/2 dalla lunetta di Speronello del 60-56.
Nelle ultime azioni della gara, Carpani arriva fino al ferro, Arienti e Roncari sono freddi dalla lunetta e sul 62-59 Cantù ha l’ultimo tiro per pareggiare, ma una competente difesa legnanese nega il canestro pesante e la gara finisce con la vittoria biancorossa.

Finalmente ritorno alla vittoria per i Knights che hanno giocato ancora un buon primo tempo, faticando di più nella ripresa in cui i ritmi si sono alzati favorendo Cantù e la sua gioventù.
Coronavirus permettendo, settimana prossima altro turno interno dei Knights che dovranno capitalizzare il fattore campo contro Calolzio per proseguire nella marcia playoff.
Giornata 22sab 29/02/2020 18:00Legnano Basket Knights - Carpe Diem Calolziocorte0-0
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Giornata 23sab 07/03/2020 21:00Pall. Lissone - Legnano Basket Knights0-0
Palazzetto dello Sport - Via Caravaggio snc - LISSONE (MB)
Giornata 24sab 14/03/2020 21:00ASD Valceresio - Legnano Basket Knights0-0
Polivalente - Via Gasparotto 10 - MALNATE - (VA)
Giornata 25sab 21/03/2020 18:00Legnano Basket Knights - Fortitudo Busnago0-0
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Giornata 26sab 28/03/2020 21:00Basketball 7Laghi Gazzada - Legnano Basket Knights0-0
Palestra Comunale - Viale Matteotti 13 - GAZZADA SCHIANNO (VA)
Giornata 27sab 04/04/2020 18:00Legnano Basket Knights - Battaglia Mortara0-0
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Giornata 29dom 19/04/2020 18:00Nervianese - Legnano Basket Knights0-0
Palestra Scuole Elementari - Via Roma / Via L. Da Vinci - NERVIANO (MI)
Giornata 30dom 26/04/2020 18:30Legnano Basket Knights - Aurora Desio0-0
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Prestagione C Gold
FaseDataPartitaRis.Cr.
Preseason 1mer 04/09/2019 20:30Legnano Basket Knights - Virtus Cermenate63-70
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Prima amichevole per la Axpo Legnano che al Knights Palace ospita la Virtus Cermenate.
Knights senza Maiocco e Cermenate senza Casati, si trovano davanti a circa 250 tifosi legnanesi incuriositi dal nuovo progetto biancorosso e a cui la pallacanestro manca dal mese di maggio.

La partenza è per gli ospiti che si portano subito 3-13. Legnano ha una squadra tutta nuova e, arrivando anche da 10 giorni prettamente di atletica, ci mette qualche minuto per carburare e ritornare in scia con Guidi, Negri e Di Dio sul 12-15.
Ancora Guidi mette la bomba del 15 pari, per un parziale che si chiude 22-19 per Legnano, sempre più sciolta con il passare dei minuti

Ballarin e Roncari firmano il 5-0 iniziale dei Knights nel secondo periodo, con Legnano che allunga sul 13-5 con il piazzato di Corti.
Cermenate si fa sotto fino al 13-10, con Di Gianvittorio che però vola in contropiede per il +5.
Il quarto si chiude poi 15-15, che nel punteggio aggregato fa 37-34

L’inizio del secondo tempo è molto lento con la stanchezza che inizia ad affiorare in entrambe le squadre.
Negri segna tutti i punti del 5-2 e poi le giocate di Di Dio e ancora di Negri portano il punteggio sul 12-7 per i Knights.
Saini inizia a ruotare tutti i suoi giocatori e c’è spazio per i giovani sia nel terzo periodo, che si chiude 17-13 (54-47 nel punteggio complessivo), sia nel quarto finale della partita

Legnano prova costantemente a correre e l’ultimo periodo è molto “green” con tutti i giovani del vivaio in campo.
Cermenate sfrutta l’esperienza e passa dal 2-7 al 7-13, per poi chiudere il quarto 9-23

Punteggio finale: 63-70 per Cermenate.
Prima amichevole che ha dato spunti interessanti allo staff, nonostante i banali errori commessi soprattutto in difesa, ma che ha messo in luce un roster che, alla prima uscita, sembra poter essere molto lungo con l’apporto molto positivo degli under, sempre presenti e senza sbavature evidenti.
Prossimo appuntamento, il memorial Tarcisio Vaghi di Sangiorgio, domenica alle 18.00 al PalaBertelli, preceduto dalla presentazione della squadra in Piazza Europa alle ore 15.00 in occasione della Festa dello Sport, appuntamento ancora da confermare visto le probabili condizioni meteo sfavorevoli.
Preseason 2dom 08/09/2019 18:00LTC Sangiorgese - Legnano Basket Knights66-56
PalaBertelli - Via del Campaccio - SAN GIORGIO S/L (MI)
Legnano alla seconda uscita stagionale è ospite della Sangiorgese, per il VII Memorial Vaghi, che si gioca in un PalaBertelli tutto esaurito di tifosi curiosi di vedere le due squadre altomilanesi all’opera.

L’inizio è favorevole ai Knights che con Di Dio e Guidi vanno subito 5-0, ma Sangiorgio recupera con Leardini sul 8-5 e riesce ad agganciare e sorpassare con Colombo sul 11-10.
Poi la tripla di Berra e il gioco da tre punti ancora di Colombo, regalano il primo quarto ai Dragons per 19-12.

All’inizio del secondo periodo entrambe le squadre provano a correre e i contropiedi di Corti, Roveda e quello di Di Dio portano il punteggio dal 22-17 al 27-21.
Sono la tripla di Guidi e il libero di Maiocco ad avvicinare i Knights prima dell’intervallo che chiudono sotto di un solo punto sul 29-28

Al'intervallo presentazione di tutte le squadre ABA, progetto giovanile comune di Legnano e Sangiorgio, e di tutto lo staff dirigenziale.

Terzo quarto che inizia in netto favore dei Knights che aprono la difesa di Sangiorgio grazie alle 3 triple in fila di Guidi che fanno volare la Axpo sul 31-37.
Il jumper di Angiolini e il layup di Maiocco solidificano il vantaggio sul 35-41, ma la schiacciata di Leardini e la tripla allo scadere di Apuzzo ricuciono lo svantaggio dei padroni di casa che chiudono avanti sul 46-45 al 30’.

Corti segna da sotto il 51-50 dopo pochi possessi del quarto periodo, ma a questo punto, Sangiorgio piazza un parziale di 7-0 che indirizza la gara.
Berra e i canestri di Banchero allungano per Sangiorgio; Legnano ci prova con il jumper di Di Gianvittorio del 57-53, ma dopo la tripla di Roveda del 60-53, il finale sorride a Sangiorgio che vince per 66-56

Legnano bella per tre quarti, sta iniziando ad oliare dei meccanismi che sono ancora tutti in fase di rodaggio. Ottimo l’apporto offensivo di Guidi (22 punti), mentre pesa ancora la preparazione fisica sulle gambe di Corti (leggero risentimento alla coscia per lui dopo Cermenate) e Di Dio che ha meno di una settimana di allenamento sulle spalle.
Dopo la pausa di lunedì, settimana piena per i Knights che si alleneranno tutti i giorni, fino a venerdì e sabato dove ospiteranno il classico Memorial Morelli al Knights Palace, dove scenderanno in campo contro Busto Arsizio, Nerviano e Saronno.
Sul nostro sito da mercoledì tutti i dettagli del torneo.
Preseason 3ven 13/09/2019 21:00Legnano Basket Knights - Nervianese54-51
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Seconda semifinale del XI Morelli 3G Cup, che vede di fronte Nerviano e Legnano che deve fare a meno di Di Dio (piccolo problema alla caviglia) e Roncari (virus intestinale).

Legnano parte subito bene con i centri di Maiocco e Guidi e arriva al 9-4 con la schiacciata di Negri; Nerviano si poggia principalmente su Frontini, unico terminale offensivo che sembra essere attivo ad inizio gara.
Guidi segna la tripla del 14-8, ma Legnano si inceppa negli ultimi minuti del quarto e un mini parziale nervianese di 0-5 fa chiudere il primo periodo sul 14-13

Nel secondo quarto, Ballarin segna subito il +3 biancorosso, Negri "assisteggia" Guidi per il 18-13, ma ancora una volta Legnano si ferma e con la doppia tripla di Cozzoli, Nerviano arriva al primo vantaggio sul 18-19.
Viganò e ancora Cozzoli allungano sul 18-22, ma il gioco da tre punti e il canestro finale di Guidi fissano il 24-25 di metà gara.

Alla ripresa è Fasani il protagonista con 5 punti in fila che ridanno ai Knights il vantaggio sul 31-30.
Due contropiede della Overnet riportano Nerviano sul 31-34, ma la tripla di Angiolini del 40-38 e quella di Guidi del 43-40, chiudono il terzo periodo, con Legnano che si riprende di forza la leadership.

Ultima frazione che si apre ancora la bomba di Guidi e con Legnano che passa dal 50-42 al 53-44 con il gioco da tre punti di Negri.
Cozzoli infila la tripla del 53-51 che mette paura alla Axpo; Maiocco subisce il fallo che il 1/2 dalla lunetta da un possesso pieno di vantaggio ai Knights, che Nerviano cerca di colmare con l'ultima azione di gioco, ma non ha successo e i Knights vanno ancora in finale al Morelli.

Gara dal basso punteggio che Legnano ha ben interpretato, nonostante le assenze che hanno costretto lo staff a rotazioni diverse dal solito.
Ancora un ottimo Guidi in attacco, anche se nel complesso i Knights devono rimediare alle 21 palle perse, alcune anche in maniera banale, migliorando un attacco che però deve ancora "testarsi" quando Di Dio sarà disponibile e al 100%.
Intanto i Knights affronteranno Busto nella finale del Morelli inedita finora.
Preseason 3sab 14/09/2019 21:00Legnano Basket Knights - Hydrotherm Busto Arsizio67-84
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Finale inedita del Morelli che però è anche un ottimo antipasto di quello che sarà la prima giornata di campionato di C Gold

L’inizio è biancorosso con Guidi e Negri che portano il tabellone sul 11-3
Busto cerca e trova Azzimonti, ma Legnano è attenta e con le folate di Di Dio arriva anche sul 15-8
Maiocco mette il 19-8 e Di Dio i liberi del 23-14, infine la tripla di Di Gianvittorio e il canestro di De Franco fissano il 26-16 al 10’

Busto segna con Grampa, ma guardando il tabellone è solo il secondo canestro in 5’ del secondo quarto, che vale il 26-20.
Da qui Busto apre un parziale positivo con la tripla di Croci e lo chiude ancora con Croci in contropiede per il 28-32.
Legnano si sblocca prima dell’intervallo con Di Dio, ma Busto rimane avanti 30-36 a metà gara.

Grampa segna da tre e Maiocco da sotto per i primi punti della ripresa, ma è ancora Busto a tenere in mano il pallino del gioco, arrivando al +11 del 34-43.
Due triple di Busto con Grampa portano il punteggio sul 34-49 e, anche se Negri e Di Dio fanno 4-0, la gara sembra aver preso una piega decisa.
Un doppio contropiede di Vai fa correre il punteggio sul 38-55, con il periodo che si chiude con la tripla di Di Dio del 44-56

All’inizio dell’ultimo parziale Busto arriva al 49-65; Legnano prova ad alzare la difesa e la rubata di Negri porta i Knights sul 55-69.
L’espulsione di Saini a circa 4’ dalla fine fa partire i titoli di coda con Busto che arriva al +20, per poi chiudere vincendo 67-84.

Legnano ha convinto fino a quando ha trovato fluidità in attacco, un paio di passaggi a vuoto, hanno però fatto cedere alcune certezze della Axpo che alla lunga ha dovuto arrendersi a Busto, più rodata e concreta in questo momento della stagione.
Settimana prossima due amichevoli (contro Desio e Bernareggio), daranno ai Knights due nuove possibilità di testare la chimica di squadra prima dell'esordio in campionato.
Preseason 5mer 18/09/2019 20:30Aurora Desio - Legnano Basket Knights67-63
Palazzetto 'Aldo Moro' - Via San Pietro, 1 - DESIO (MB)
Sfida particolarmente appetitosa tra Desio e Legnano che scendono in campo all’Aldo Moro non con le formazioni tipo (Desio senza Bartoli e Tomba, Legnano senza Maiocco) ma pur sempre rinverdendo una sfida accesa delle scorse decadi.

Desio segna al primo possesso ma 4 punti in fila di Corti, fanno capire che Legnano c’è.
L’Aurora prova un nuovo strappo ma Di Dio mette i punti del 8-6 e poi quelli del 10-8 in una gara che è viva nonostante percentuali al tiro non eccellenti.
Il gioco da tre punti di Negri del 13-11 è il preludio al 14-11 della fine del primo quarto, in cui Desio segna gli ultimi punti solo dalla lunetta.

La Axpo parte bene nel secondo parziale con Negri e Di Gianvittorio per il 2-7 che costringe Ghirelli al timeout.
Desio si scuote e al ritorno in campo, contestuale alle prime rotazioni dei Knights, recupera con un parziale di 11-0 ispirato da Molteni.
I liberi e la tripla di Di Dio fanno 13-11 e sempre lui va a segno nel finale del quarto che si chiude 31-27

Al cambio campo, Desio si affida all’ex Legnano Gallazzi che è il protagonista del 8-2 iniziale e firma la schiacciata del 13-4 che da il +13 a Desio e sembra chiudere la gara.
In realtà, dopo il timeout, Legnano rientra e piazza, prima, un parziale con Corti e Fasani di 2-7 che riporta i Knights sul 46-38, e dopo la tripla ancora di Gallazzi, un secondo strappo firmato da Ballarin e Di Gianvittorio che fa chiudere il terzo quarto sul 49-44

Anche nell’ultima frazione Desio si affida a Gallazzi su entrambe le parti del campo e con un inizio molto inteso, firma con Molteni il 58-48.
Ancora una volta però i Knights si rimboccano le maniche e rientrano in gara: i contropiedi di Negri e Corti danno coraggio, poi un assist spettacolare di Negri per Corti lancia i Knights che, con Roncari, la tripla di Guidi e Negri che arriva al ferro, pareggiano sul 60-60.
Il finale nervoso lascia a Desio diversi liberi che i bluarancio capitalizzano e chiudono all’ultima sirena con la vittoria per 67-63.

Ancora un po’ di montagne russe per i Knights che però stanno salendo di condizione e devono ancora trovare un assetto completo con tutti gli effettivi al 100%.
Utile in questa prospettiva sarà l’ultima amichevole di sabato pomeriggio in via Parma contro Bernareggio dell’ex Stefano Laudoni.
Preseason 6sab 21/09/2019 16:00Legnano Basket Knights - Bernareggio 9958-71
Knights Palace - Via Parma, 77 - LEGNANO (MI)
Ultima amichevole dei Knights che incontrano in casa Bernareggio, squadra di Serie B con ambizioni da playoff. Per Bernareggio pesa l’assenza degli ex Laudoni e Quartieri, per Legnano quella di Angiolini

Inizio piuttosto lento con il primo punto che arriva con Di Gianvittorio dalla lunetta dopo quasi 2’ di gioco.
Poi, due giochi da tre punti, uno per parte, animano la gara che prende ritmo e con la bomba di Di Gianvittorio va sul 7-5; un bel gioco alto-basso tra Negri e Maiocco porta al primo timeout della gara con Legnano avanti 9-7.
Bernareggio ci mette un po’ di energia e Restelli in penetrazione, chiude un parziale di 2-7 che porta i milanesi davanti per 11-14. Il finale di quarto è però equilibrato e Legnano mette il naso avanti proprio a fil di sirena con Roncari per il 20-18 dopo 10’.

La doppia bomba di Todeschini riapre la partita, ma una perfetta circolazione di palla permette a Roncari la bomba del 27-25 che tiene in bilico la gara.
Saini trascina i suoi sul 27-36; Guidi finalmente sblocca i Knights con un appoggio dal centro aerea per il 29-38, poi Maiocco mette il 31-38 in contropiede e a metà partita il punteggio è sul 32-40 con gli ultimi canestri di Restelli e Negri.

Restelli e Di Dio riaprono la gara, ma il tabellone corre veloce sul 40-53 con Bernareggio a punire in transizione con i canestri di Gatti.
Di Dio mette la bomba del -10, Roncari il -8 e Maiocco i liberi del 47-53, riaprendo una gara che sembrava chiusa. Negli ultimi 2’ del quarto, solo il bel canestro di Corti fissa il 49-53 del 30’.

Baldini, Fasani e Ballarin segnano da fuori con Legnano che si avvicina sul 56-58 quando mancano 6’ alla fine della partita.
Qui però Legnano inizia a subire un po’ il fisico di Bernareggio e un po' la stanchezza, incassando un 2-13 che fa finire l’amichevole sul 58-71 con tutti i giovani del vivaio in campo per gli ultimi minuti della partita.

Un test tutto sommato positivo, in cui si è visto qualche piccolo passo in avanti nel gioco di squadra su entrambi i lati del campo, ma le numerose palle perse sono un indice sempre critico nelle statistiche dei Knights.
Finisce così il prestagione dei della Axpo che ora è a una settimana all’esordio con Busto che sarà sabato alle 18.00 al Knights Palace.
-
ROSTER
Num.Nome
5Roncari Luca
7Negri Claudio
8Ballarin Gabriele
9Maiocco Federico
10Axinia Albert Claudiu
11Di Dio Tomas
13Angiolini Alberto
14Guidi Alessandro
15Azimonti Fabio
20Porrati Valerio
21DiGianvittorio Simone
22Fasani Marco
31Tognati Edoardo
32Corti Marco
47Speronello Davide
98Uslenghi Gabriele
Allenatore: Saini Silvio
Assistente: Giglietti Davide
Assistente: Silva Giovanni
Team Manager: Casale Francesco
Team Manager: Parma Matteo
Preparatore Atletico: Marelli Alessandro
Massaggiatore: Mele Valeria
5Roncari Luca
7Negri Claudio
8Ballarin Gabriele
9Maiocco Federico
11Di Dio Tomas
13Angiolini Alberto
14Guidi Alessandro
21DiGianvittorio Simone
22Fasani Marco
31Tognati Edoardo
32Corti Marco
98Uslenghi Gabriele
Allenatore: Saini Silvio
Assistente: Giglietti Davide
Assistente: Silva Giovanni
Preparatore Atletico: Marelli Alessandro
CLASSIFICA
#SquadraPuPCTG
-
CLASSIFICA
#SquadraPuPCTG
1Pall. Lissone340.85020
2Hydrotherm Busto Arsizio320.80020
3Robur Saronno300.78919
4Aurora Desio280.73619
5Basketball Gallarate260.68419
6Battaglia Mortara220.57819
7Legnano Basket Knights200.50020
8Nervianese200.50020
9Team ABC Cantù180.45020
10Rovello Basket160.42119
11Virtus Cermenate140.38818
12Basketball 7Laghi Gazzada140.36819
13Fortitudo Busnago80.20020
14Carpe Diem Calolziocorte40.10519
15ASD Valceresio40.10519
-
Copyright 2012 - Legnano Basket